Rangnick dà un consiglio a Werner: “Qui può ancora crescere. E chissà se altrove giocherebbe regolarmente come a Lipsia…”

Rangnick dà un consiglio a Werner: “Qui può ancora crescere. E chissà se altrove giocherebbe regolarmente come a Lipsia…”

Un duo che, anche se su sponde diverse, potrebbe finire a Milano, ma che al momento è a Lipsia. Timo Werner e Ralf Rangnick sono i grandi obiettivi di Inter e Milan, ma il capo dell’area sportiva della Red Bull parla del suo centravanti e gli dà un consiglio…

di Redazione Il Posticipo

Un duo che, anche se su sponde diverse, potrebbe finire a Milano, ma che al momento è a Lipsia. Timo Werner e Ralf Rangnick sono, neanche troppo velatamente, i due grandi obiettivi di Inter e Milan, rispettivamente per l’attacco e per la panchina. Ora come ora, però, sono rispettivamente il centravanti della squadra di Nagelsmann e il capo dell’area sportiva della Red Bull. Ed è proprio in questo ruolo che il tecnico parla dell’attaccante della nazionale tedesca al Mitteldeutsche Zeitung. Rangnick è cosciente del fatto che il calciatore abbia espresso la volontà, in caso di trasferimento, di provare un’avventura all’estero. E gli dà un consiglio…

RIMANERE – Cioè quello…di rimanere a Lipsia. “Conosco molto bene la sua famiglia e quella della sua ragazza e del suo procuratore. Ha continuato a crescere, soprattutto in termini di numeri in campo e potrebbe fare un ulteriore passo in avanti sotto la guida di Julian Nagelsmann e del suo staff. Quindi, sarei felice se rimanesse”. Considerando che sia il centravanti che il tecnico sono state due scelte dirette di Rangnick, comprensibile che la volontà dell’Head of Development di casa Red Bull sia quella di trattenere la stella del club. E alla luce di queste dichiarazioni, anche l’addio dello stesso ex allenatore dei Tori Rossi, direzione Milan, sembra meno scontato.

GIOCARE – Certo, nel mercato mai dire mai, ma occhio a fare scelte avventate. Anche perchè, in caso di cessione e di addio, chi potrebbe rimetterci è Werner e non il club. Il Lipsia, spiega Rangnick. perderebbe un calciatore importante, ma la società “è ben strutturata e ha tutte le possibilità di sostituirlo”. Il problema, casomai, è considerare se “in un altro club Timo avrà la possibilità di giocare regolarmente, come invece fa qui”. Insomma, l’importante è fare attenzione a quello che si decide. A Lipsia, Werner è arrivato da talento grezzo ed è diventato un top player. E si sa, quando si lascia la strada vecchia per la nuova…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy