Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ramos, la luce in fondo al tunnel: rientro non fissato, ma vicino

(Photo by Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)

Il centrale spagnolo, ancora in attesa di esordire con il suo nuovo club, è quasi pronto.

Redazione Il Posticipo

Il PSG sorride, ma non lo fa sapere. Sergio Ramos vede la luce in fondo al tunnel. Secondo quanto riportato da AS, il centrale spagnolo, ancora in attesa di esordire con il suo nuovo club, è quasi pronto. Dalla Francia non è dato sapere se quando sarà possibile rivedere l'ex Gran Capitan con la maglia del Paris Saint Germain, ma in Spagna ne sono certi. Ramos ha avviato l'ultima fase del suo percorso finalizzato al rientro definitivo e a pieno regime in campo.

RECUPERO -  Ramos starebbe lavorando su un programma personalizzato, studiato appositamente per garantirgli il pieno e totale recupero senza dover incorrere in ricadute. I suoi muscoli, negli ultimi mesi, dopo l'operazione al ginocchio dello scorso anno, sono diventati molto delicati anche da trattare e dunque nessuno vuole correre rischi. La fretta, del resto, sarebbe quanto mai cattiva consigliera. La squadra ha iniziato a correre speditamente in campionato dunque non ha senso accelerare il rientro. Meglio averlo a pieno regime per la Champions. Un percorso pienamente concordato anche con la dirigenza francese.

VOGLIA - Nessuna pressione, dunque. Anche perché Ramos, secondo le fonti legate al suo entourage, non vorrebbe correre rischi: ha tanta voglia di tornare e dimostrare di essere ancora un calciatore integro e decisivo e per riuscirci deve lasciarsi alle spalle tutte le problematiche legate a possibili recidive. Ramos vuole giustificare l'investimento del PSG, che gli ha garantito un biennale negatogli dal Real e tornerà in campo, possibilmente, per restarci: la sua ultima partita risale al 5 maggio allo Stanford Bridge, Chelsea-Real Madrid , ritorno delle semifinali di Champions. Poi ha saltato gli Europei.

OBIETTIVI - Quanto basta per avere una legittima voglia di rivalsa. L'obiettivo di Ramos è quello di tornare e prendersi il posto con il PSG, in modo da convincere anche Luis Enrique a riconvocarlo  in Nazionale. Anche con la Spagna, ci sono dei traguardi importanti da seguire. Appuntamenti con la storia: Ramos deve ancora diventare il giocatore che ha giocato più partite internazionali per il proprio paese: ha giocato 180 partite con la Spagna ed è a cinque partite dal battere l'egiziano Hassan Ahmed, che ha giocato 184 partite per l'Egitto.