Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rami, meglio la lotta nel fango degli allenamenti: finge un infortunio con il Marsiglia, ma poi…

Le disavventure di Rami continuano a far discutere. Ora si scopre che durante la scorsa stagione il difensore non si è presentato agli allenamenti del Marsiglia per un infortunio. Salvo poi prendere parte alle registrazioni di un programma TV in...

Redazione Il Posticipo

Le disavventure di Rami, a un anno esatto dalla vittoria del titolo mondiale con la maglia della Francia, continuano a far discutere. Stavolta Pamela Anderson non c'entra niente, anche se di certo molto dell'interesse recente nei confronti del difensore ex Milan è attirato dalla sua storia d'amore con l'attrice, naufragata qualche settimana fa. La bagnina più celebre degli schermi ha descritto il suo ex fidanzato come un mostro, un manipolatore e una persona che ha una assolutamente insospettabile doppia vita. E proprio andando a spulciare nei comportamenti del transalpino, il giornale francese La Provence riporta una storia abbastanza particolare, ripresa dal Sun.

TRASMISSIONE - Durante la scorsa stagione, dopo la partita contro il Tolosa di metà maggio, Rami non si è presentato agli allenamenti del Marsiglia, adducendo un infortunio muscolare subito durante il match. Un malanno diplomatico? Cose che ogni tanto succedono. Se non fosse che, mentre spiegava al club di non poter prendere parte alle sedute, il difensore era ospite delle registrazioni Fort Boyard, un gioco televisivo francese, in cui tra le altre cose si lotta nel fango. Non esattamente quello che un calciatore dovrebbe fare quando è appena stato vittima di una noia muscolare. E soprattutto, di certo non quando ha marcato visita agli allenamenti.

DA SOLO - Anche per questo il club si è infuriato, nonostante nessuno ne avesse saputo nulla...fino alla sera della trasmissione. La puntata con protagonista Rami è andata infatti in onda a fine giugno e persino l'ormai ex tecnico del Marsiglia, Rudi Garcia, si sarebbe accorto che a Fort Boyard c'era il suo calciatore solo guardando la TV. E la situazione tra calciatore e società non poteva che peggiorare con la decisione di Rami di non presentarsi al ritiro qualche giorno fa. Solo che i ruoli si sono ribaltati. Ora è il club a non permettere al calciatore di allenarsi con i compagni, costringendolo a lavorare da solo. E nel frattempo, anche a cercarsi un altro club.