Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Quelli che hanno vinto la Champions e poi… l’Europeo: molti sperano di entrare nel club esclusivo

MILAN, ITALY - NOVEMBER 17:  Frello Filho Jorge Luiz Jorginho of Italy in action during the UEFA Nations League A group three match between Italy and Portugal at Stadio Giuseppe Meazza on November 17, 2018 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

In passato solo pochi giocatori sono riusciti a trovare la doppia gioia europea in poche settimane. Ecco chi ce l'ha fatta dal 2000 a oggi.

Redazione Il Posticipo

Il Chelsea vince la Champion League contro quello che in campionato sembrava l'inarrestabile Manchester City di Pep Guardiola. Nella rosa del Chelsea ci sono molti giocatori che sperano di raggiungere un traguardo che pochi giocatori nella storia hanno raggiunto: vincere l'Europeo dopo la Champions League. In lizza ci sono gli italiani Emerson e Jorginho; i tedeschi Werner Havertz e Rüdiger; gli inglesi Chilwell, James e Mount; il croato Kovacic; i francesi Zouma, Kanté e Giroud; capitan Azpilicueta per la Spagna  e Christensen per la Danimarca. A voler essere ottimisti ci sarebbe anche gilmour, con la Scozia. In passato solo pochi sono riusciti a trovare la doppia gioia europea in poche settimane. Ecco chi ce l'ha fatta dal 2000 a oggi.

2016

 (Photo by Michael Regan/Getty Images)
—  

Nel 2016, il Campionato Europeo si conclude con la vittoria del Portogallo maturata grazie a un gol di Eder al 109'. In quell'anno, la doppia gioia europea la trovano Cristiano Ronaldo e il difensore Pepe che avevano appena sollevato la Champions League con il Real Madrid dopo aver battuto in finale l'Atletico Madrid. non solo doppia gioia ma anche doppia beffa. Il Portogallo batte in finale la Francia di Griezmann e Hernandez, entrambi all'Atletico Madrid, battuto in finale dal Real.

2012

 KIEV, UKRAINE - JULY 01: Fernando Torres of Spain is tackled by Andrea Barzagli of Italy during the UEFA EURO 2012 final match between Spain and Italy at the Olympic Stadium on July 1, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Martin Rose/Getty Images)
—  

Le squadre spagnole, nel 2012 non arrivano in fondo alle competizioni ma i giocatori spagnoli si. E nel 2012 le Furie Rosse tornano ai loro livelli. Se ne giovano Juan Mata e Fernando Torres sollevavano entrambe le coppe europee nel 2012 battendo prima il Bayern Monaco di Heynckes con la maglia del Chelsea e poi vincendo gli Europei contro l'Italia.

2004

 FARO, PORTUGAL - JUNE 20: Theodoros Zagorakis of Greece celebrates his side reaching the Quarter Finals after the UEFA Euro 2004, Group A match between Russia and Greece at the Algarve Stadium, on June 20, 2004 in Faro, Portugal. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)
—  

Nel 2004, invece, nessun vincitore della Champions League vince l'Europeo. Anche perché era davvero complicato immaginare che la Grecia potesse arrivare ad alzare il trofeo. In quell'anno, infatti, la competizione delle nazionali viene vinta dall'underdog Grecia che al massimo era riuscita a portare un giocatore in finale con la maglia del Monaco Akis Zikos.

2000

—  

Nel Duemila, invece, la finale che gli italiani ancora sognano la notte,  tra i convocati della Francia, solo uno aveva vinto la Champions League. Si tratta di Nicolas Anelka che però ha vinto l'Europeo da convocato ma non inserito nemmeno nelle riserve per la finale. In Champions invece si rende protagonista segnando nella finale contro il Valencia.