Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Quaresma-Ibra, lo strano duo nerazzurro può ritrovarsi insieme nei Galaxy!

Dio li fa e poi li accoppia. Anzi, forse è il caso di dire che sono i club a decidere che i due debbano giocare assieme. Dopo aver condiviso una stagione all'Inter agli ordini di Mourinho, lo strano duo composto da Ricardo Quaresma e Zlatan...

Redazione Il Posticipo

Dio li fa e poi li accoppia. Anzi, forse è il caso di dire che sono i club a decidere che i due debbano giocare assieme. Dopo aver condiviso una stagione all'Inter agli ordini di Mourinho, lo strano duo composto da Ricardo Quaresma e Zlatan Ibrahimovic potrebbe ricomporsi dall'altra parte dell'Oceano. Da quanto riportano alcuni quotidiani turchi, ripresi in Portogallo da A Bola, l'ex pupillo di Mou sarebbe ai ferri corti con la dirigenza del Besiktas. E, nonostante un contratto di altri diciotto mesi con il club turco, potrebbe pensare di cambiare aria, sperando in una nuova (e possibilmente remunerativa) sistemazione altrove.

ADDIO - Secondo il quotidiano portoghese, l'addio di Quaresma al Besiktas rappresenta lo scenario più probabile. L'attaccante si è beccato il rimprovero del presidente, che ne ha messo in dubbio l'impegno in campo. E così, dopo quattro anni in bianconero, durante i quali si è anche laureato campione d'Europa con la sua nazionale, il mago della Trivela cerca una nuova casa calcistica. A 36 anni, il lusitano può ancora sperare di strappare un buon ingaggio, perlomeno in campionati esotici e dalla indiscutibili possibilità economiche. Come quello americano, che già ospita parecchi ex talenti europei arrivati quasi a fine corsa. E chi meglio di Ibra può sponsorizzare Quaresma per la MLS? In Portogallo sono sicuri che lo svedese farà un tentativo...

AMORE - I due hanno vestito entrambi la maglia dell'Inter nella stagione 2008/09 e sembrano avere un ottimo ricordo l'uno dell'altro. Qualche anno fa, ricordando il periodo in nerazzurro, ha parlato al quotidiano turco Hurriyet, spiegando...il suo amore per lo svedese: "Ibrahimovic? Zlatan ha un carattere speciale, è una persona speciale. Lo ammiro, i giocatori spesso dicono quello che la gente vuole sentire, lui non lo fa, per questo lo ammiro. Quando si dice qualcosa che la gente non vuole, dicono che sei pazzo. Mi piacciono le persone così, forse sono pazzo anch’io. Una delle persone che mi piacciono è Zlatan". E chissà se, come suggeriscono in Portogallo, questo rapporto speciale non possa far sì che i due si incontrino di nuovo con la maglia dei Galaxy...