Quarantotto Lamborghini, migliaia di telefoni e non solo: ecco quello che Simeone può comprare con il suo stipendio

Quarantotto Lamborghini, migliaia di telefoni e non solo: ecco quello che Simeone può comprare con il suo stipendio

Con un contratto da 24 milioni di euro all’anno, l’allenatore dei Colchoneros guadagna più di Koke, Saul e Oblak messi assieme. Cioè tre dei calciatori più importanti del club. Ma guardando ad acquisti più…concreti, quali spese assurde può permettersi Simeone?

di Redazione Il Posticipo

L’allenatore più pagato del mondo, come conferma lo studio di France Football. Facile, con un contratto con l’Atletico Madrid che gli frutta 24 milioni netti l’anno, Diego Pablo Simeone è il numero uno dei tecnici. Tanto per fare un raffronto, l’allenatore dei Colchoneros guadagna più di Koke, Saul e Oblak messi assieme. Cioè tre dei calciatori più importanti del club. E volendo guardare fuori dal Wanda Metropolitano, si potrebbe chiosare che con lo stipendio del Cholo si possono pagare tutti i calciatori del Leganes per la stagione in corso. Ma guardando ad acquisti più…concreti, quali spese assurde potrebbe permettersi ora Simeone?

MACCHINE – Ventiquattro milioni all’anno, cioè due milioni di euro al mese. Quanto basta e avanza per comprare quattro Lamborghini ogni trenta giorni. Che in un anno diventano addirittura quarantotto. Sempre rimanendo sulle vetture, ma scendendo di gamma, i calcoli raccontano che ogni settimana Simeone potrebbe permettersi venti auto di media cilindrata. Che moltiplicate per 52, fanno oltre mille. Insomma, con il nuovo stipendio non c’è la possibilità che il tecnico dell’Atletico Madrid rimanga a piedi… Certo, va considerata qualche spesa in più per il carburante, a meno che la benzina, come a volte accade, non sia addirittura…a carico del club!

TELEFONI E CIBO – Ma non di sole automobili vive l’uomo. Nel mondo 2.0, c’è necessità di comunicare. E volendo, Simeone potrebbe anche perdere 100 telefoni cellulari al giorno, perchè con con i 66mila euro che guadagna ogni 24 ore può tranquillamente comprarne 106. Che moltiplicati per 365 diventano quasi 40mila. Ci scappa quasi un telefono per ogni abbonato al Wanda Metropolitano… E se l’argentino avesse fame? Non c’è problema. In un anno, il Cholo può permettersi oltre tre milioni di menù in un fast food o, in alternativa, se volesse rimanere su una tipologia di cibo più salutare, sessanta baguette al minuto. Insomma, cibo per oltre dieci generazioni. Che non si dica che l’Atletico…fa morire di fame il suo tecnico!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy