Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Quagliarella: “Udine, vittoria fondamentale. Per il derby è presto, pensiamo al Cagliari”

L'attaccante della Sampdoria non pensa alla stracittadina. Un passo alla volta.

Redazione Il Posticipo

L'attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del match contro il Cagliari:

CONSIGLIERE - Bomber, capitano e... consigliere. Bonazzoli ha dichiarato che segue spesso i suoi consigli. E i risultati si vedono. "Il gol è merito suo e gli posso solo fare i complimenti. Io gli dico sempre di pensare a fare il centravanti. Non deve allontanarsi troppo dall'area di rigore o girarci intorno. Se fosse stato un trequartista, non avrei nulla da dirgli, anzi avrebbe anche ragione. Però ha il nove sulle spalle e ciò significa che deve stare dentro l'area di rigore". E infatti ha fatto gol. Quella di Udine è stata una vittoria fondamentale. "Vincere lì non è facile, si gioca contro una squadra molto fisica che sa come farti male. Siamo stati molto bravi a saper soffrire e abbiamo tirato fuori una prova da grande squadra. Però, purtroppo il campionato non è finito".

GOL - Ritorno in grande stile. Subito in gol dopo un lungo infortunio e il lockdown. "Non era molto semplice per me. Venivo da quattro mesi senza giocare neanche una partita e ho patito anche un infortunio piuttosto serio.  Quando il mister ha deciso di schierarmi titolare, ho immediatamente familiarizzato con l'idea che probabilmente non sarei riuscito a giocare tutta la partita. Fortunatamente è andato tutto bene, mi sono messo a disposizione della squadra e ho dato il massimo finché ho potuto. Tutti i miei compagni meritano un grande applauso, è stata una vittoria importante su un campo difficile". La Sampdoria si è incanalata verso la salvezza. Resta da aggirare lo scoglio del derby, ma Quagliarella guarda al futuro prossimo. "C'è tempo prima di arrivare al derby, ci sono ancora altre partite nelle quali abbiamo assoluto bisogno di fare punti. Recuperiamo le energie e pensiamo alla sfida contro il Cagliari".