Puyol: “Messi poteva essere Campione del Mondo con noi, ma amava troppo l’Argentina”

Puyol: “Messi poteva essere Campione del Mondo con noi, ma amava troppo l’Argentina”

Puyol ricorda l’esperienza Mondiale, racconta un aneddoto legato alla semifinale con la Germania, decisa da una sua rete e svela molto altro.

di Redazione Il Posticipo

Puyol ricorda il Mondiale 2010 in in una lunga intervista concessa ad AS racconta un aneddoto legato alla semifinale con la Germania, decisa da una sua rete e svela molto altro. “Dissi a Xavi di mettere un pallone alto e in mezzo e sfruttando i blocchi ci sarei arrivato. Mal che vada sarebbe entrato in porta un pallone e anche un tedesco”. Giusto per capire quanto la Spagna fosse consapevole della propria forza.

2008 – Il Mondiale è figlio di un percorso iniziato con Aragones. E dalla vittoria nell’Europeo de 2008: “Era un gruppo spettacolare. Eravamo tutti uniti, chi giocava e chi no. Eravamo compatti come un ananas e ciò ci ha permesso di raggiungere il titolo. Per noi, specialmente quelli del Barcellona, che ancora non avevamo vinto nulla, è stato una liberazione.  Puyol lascia da campione del Mondo. Prima e unica affermazione iridata della Spagna: “Avevo già deciso di smettere con la Nazionale”.

QUOTA 100 – Non appena la finale è finita, il mister mi ha detto che non potevo lasciare proprio in quel momento. Ero a 99 partite. E allora ho deciso di continuare e sono riuscito a raggiungere solo 100, ma non sono pentito di non aver giocato l’Europeo del 2012.  Ero già Campione d’Europa. Con l’età occorre sapersi dosare. Alla fine non sono tanto le partite, ma ciò che hai vissuto in quelle partite e sono stato molto fortunato. Non credo sia impossibile vincere di nuovo con Luis Enrique. Penso che i giocatori abbiano qualità e talento. Non ho avuto la fortuna di giocare con lui al Barça come giocatore, ma lo conosco perfettamente, è come un fratello per me, conosco l’ottimo lavoro che ha fatto al Barça e lo farà sicuramente anche in  Nazionale”

MESSI – In quella spedizione ci poteva essere anche… Messi qualora avesse scelto la Spagna. Poteva giocarci da naturalizzato. Puyol lo esclude. “Molte volte ci sono state critiche nei suoi confronti nella sua Nazionale. Sarebbe stato perfetto, anche per noi, avremmo avuto una squadra impressionante ma so cosa prova Leo per l’Argentina ed  è qualcosa di impensabile”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy