Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG, tifosi furiosi: “la pazienza ha i suoi limiti”

PARIS, FRANCE - AUGUST 14:  Mauricio Pochettino, head coach of Paris Saint- Germain looks on during the Ligue 1 Uber Eats match between Paris Saint Germain and Strasbourg at Parc des Princes on August 14, 2021 in Paris, France. (Photo by David Rogers/Getty Images)

Poche ma sentite parole, attraverso il profilo ufficiale del tifo organizzato del club parigino.

Redazione Il Posticipo

Leonardo aveva tranquillizzato Messi e le altre superstar al momento del loro sbarco a Parigi spiegando che il calcio era sì importante ma non vissuto con la stessa passione e pressione rispetto alle altre capitali calcistiche. Dopo l'eliminazione in Coppa di Francia, maturata ai calci di rigore contro il Nizza, il dirigente brasiliano scopre che tutto il mondo è paese. I tifosi hanno perso la pazienza. E lo hanno fatto capire come consuetudine nel calcio 2.0. con un messaggio lanciato attraverso il profilo ufficiale.

MESSAGGIO - Poche ma sentite parole, attraverso il profilo ufficiale del tifo organizzato del club parigino. "La nostra pazienza ha i suoi limiti". Messaggio che non lascia spazio a fraintendimenti e lascia aperto solo l'interrogativo riferito al destinatario. Nessuno può sentirsi estraneo alla contestazione. Pochettino, Leonardo e i giocatori hanno la loro quota di responsabilità per una eliminazione che con ogni probabilità costerà moltissimo a diversi protagonisti.

 MANCHESTER, ENGLAND - FEBRUARY 12: Nasser Al-Khelaifi, President of PSG waves to fans during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between Manchester United and Paris Saint-Germain at Old Trafford on February 12, 2019 in Manchester, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

RABBIA - La stagione sta prendendo una piega inaspettata. Il  terzo trofeo perso dal tecnico argentino dal suo arrivo (Ligue 1, Champions Trophy, Coupe de France) sta orientando gran parte della critica sul suo operato. L'indice di gradimento nei confronti del tecnico subentrato a Tuchel è ai minimi storici. Le Parisien, però non esclude l'ipotesi legata all'impossibilità di assistere alle partite. I tifosi non riescono a essere presenti in massa al Parco dei Principi dal 7 dicembre, quando il PSG ha affrontato il Bruges. Assenti contro Monaco, Brest, Reims e Nizza. In assenza di un quarto di finale della Coupe de France contro il Marsiglia, la prossima partita casalinga sarà contro il Rennes, venerdì 11 febbraio, quattro giorni prima della sfida attesissima con il Real Madrid, per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. Anche la sfida di campionato sarà però particolarmente attenzionata, in quanto ci sono dei precedenti legati alle turbolenze di alcuni tifosi del PSG, arrestati per aver rubato uno striscione alla tifoseria e condannati alla reclusione.