PSG, scoppia il caso Mbappè? Tuchel non lo convoca per la partita scudetto…

PSG, scoppia il caso Mbappè? Tuchel non lo convoca per la partita scudetto…

Nel giorno della probabilissima festa scudetto, il tecnico del PSG non ha convocato Kylian Mbappè. Ufficialmente il campione del mondo ha bisogno di riposo, ma non è sfuggito a nessuno il fatto questa scelta sia successiva alle pesanti dichiarazioni del numero 7 dopo la sconfitta contro il Lille…

di Redazione Il Posticipo

I guai, si sa, non vengono mai soli. E il Paris Saint-Germain lo sta imparando a proprie spese nell’ultimo periodo. Il primo problema, quello che ne ha creati a cascata? Ovviamente l’eliminazione dalla Champions per mano dello United. Da quel momento in poi, non è che a Parigi ne sia andata una per il verso giusto. Qualche tensione di troppo tra l’allenatore e la dirigenza, un capitombolo clamoroso contro il Lille che non è stato digerito da nessuno e anche qualche screzio interno agli spogliatoi. La dimostrazione? Potrebbe darla il fatto che, nel giorno della probabilissima festa scudetto, non è stato convocato Kylian Mbappè.

NON CONVOCATO – Come riporta AS, Tuchel ha lasciato il francesino fuori dai convocati che hanno il non troppo arduo obiettivo di ottenere un punto nel match esterno contro il Nantes. A quel punto sarà festa, anche se in tono minore perchè in fondo si tratta di un risultato prevedibile. Ma niente Mbappè. Come mai? Ufficialmente per farlo riposare, ma sarà davvero così? Considerando che ormai il campionato è assegnato e che la Champions non è più una preoccupazione per i parigini, per cosa deve essere fresco il campione del mondo? Per la finale di Coppa di Francia contro il Rennes, che però si gioca tra dieci giorni. E va bene che le precauzioni non sono mai troppe, ma forse Tuchel esagera…

SCELTA STRANA – Oppure c’è sotto dell’altro? In Francia, riporta AS, non è sfuggito a nessuno il fatto che la mancata convocazione di Mbappè sia arrivata proprio dopo le pesanti dichiarazioni del numero 7 in seguito alla sconfitta contro il Lille. “Abbiamo giocato come dei principianti”, aveva tuonato il talento di Bondy, che però si è beccato la ramanzina pubblica di Tuchel, che non era d’accordo con lui. Una scelta, quella di escludere Mbappè, ancora più strana alla luce delle altre assenze del PSG. Neymar, Cavani e Di María sono in fase di recupero, Meunier, Marquinhos e Thiago Silva sono infortunati, Bernat è squalificato e Rabiot è ormai fuori rosa. Considerando che Tuchel si è da poco lamentato di una rosa ristretta, perchè privarsi di un calciatore (tra l’altro così talentuoso) senza che ci siano motivi importanti? Ecco perchè qualcuno comincia a sussurrare di una possibile frattura tra il tecnico e il numero 7. Uno scenario che metterebbe Tuchel ancora più in pericolo. Dovendo scegliere tra lui e Mbappè, chi mai si schiererebbe dalla parte del tecnico tedesco?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy