Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG, Ramos continua a sollevare dubbi: pronto un nuovo assalto a Skriniar

PSG, Ramos continua a sollevare dubbi: pronto un nuovo assalto a Skriniar - immagine 1
Lo spagnolo soffre il modulo con la difesa a tre.

Redazione Il Posticipo

Dopo una stagione in cui è stato tormentato dagli infortuni, Sergio Ramos sembra essersi lasciato alle spalle i continui disagi patiti nel suo primo anno a Parigi. Lo spagnolo, che ha ancora un anno di contratto, vuole dimostrare a Galtier in preseason che può essere un pilastro fondamentale nel nuovo progetto del PSG. La sua prestazione in amichevole contro i giapponesi del Kawasaki Frontale, però, come riportato da Le Parisien, ha alimentato i dubbi piuttosto che fugarli.

RITMO

Le critiche non sono mancate. Ramos ha dato la sensazione di avere ancora molta strada da fare prima di recuperare il ritmo ufficiale della competizione. Anche se è vero che il Tokio Stadium aveva un'umidità molto elevata e condizioni climatiche non favorevoli a una partita di calcio, il difensore è stato uno dei giocatori che ha sofferto di più nel primo tempo del PSG  nella difesa a tre che Galtier. Ramos ha sofferto tutti gli attacchi della squadra giapponese e tutti gli attacchi sono arrivati dalla sua parte. Particolare che non è sfuggito al tecnico che ha sottolineato i problemi dell'ex Real ma sottolineato che non cambierà modulo. "Nonostante il sistema abbia bisogno di qualche ritocco, soprattutto sulle fasce, dove Achraf Hakimi ha lasciato spazi ai giapponesi attaccanti, o al centro, dove a volte Ramos ha avuto problemi a schierarsi con i compagni, il sistema è destinato a durare nel tempo”.

MERCATO

Le dichiarazioni dell'allenatore rimbombano sino a Milano. Appare evidente che se Ramos non offre le giuste garanzie, il PSG possa sferrare un nuovo attacco per ingaggiare Skriniar, giocatore più che collaudato in un sistema difensivo a tre. Resta però da limare le distanze fra domanda e offerta. I parigini offorno 50, i nerazzurri ne chiedono 70. L'alternativa è sperare che Ramos ritrovi in fretta la condizione che sembra perduta. Secondo quanto riportato oltremanica, i parigini, volevano separarsi dai suoi servizi, ma la buona volontà del giocatore di continuare e i pochi infortuni che ha avuto da marzo hanno fatto cambiare idea alla dirigenza. Al momento, l'ex giocatore del Real Madrid ha difficoltà ad adattarsi a un sistema che conosce a malapena. E deve adattarsi in fretta.