Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG, Neymar torna sotto i riflettori: “Arriva agli allenamenti in uno stato pessimo, al limite dell’alcolismo”

MANCHESTER, ENGLAND - NOVEMBER 24: Neymar of Paris Saint-Germain reacts after a missed chance during the UEFA Champions League group A match between Manchester City and Paris Saint-Germain at Etihad Stadium on November 24, 2021 in Manchester, England. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Neymar, sempre Neymar, fortissimamente Neymar. Il verdeoro, sia in campo che fuori, non smette di fare notizia. A trent’anni, però, il brasiliano deve decidere cosa vuole fare…da grande. Il passo da possibile campionissimo a talento...

Redazione Il Posticipo

Neymar, sempre Neymar, fortissimamente Neymar. Il verdeoro, sia in campo che fuori, non smette di fare notizia. A trent'anni, però, il brasiliano deve decidere cosa vuole fare...da grande. Il passo da possibile campionissimo a talento mondiale mai del tutto esploso può essere breve. Del resto O Ney, dentro e fuori dal terreno di gioco, riesce sempre a essere tutto e il suo contrario. Del resto, a dimostrarlo c'è la sua carriera: luminosa, ma anche costellata di vizi, eccessi e...capricci. Tutte questioni che lo hanno portato spesso a essere criticato, soprattutto da quando si è trasferito in Francia, al Paris Saint-Germain. Quella Ville Lumiere che doveva rappresentare la sua consacrazione è finora una terra di delusioni e di contrasti. E di attacchi senza peli sulla lingua.

VENDICARSI - L'ultimo arriva dal giornalista di RMC Sport Daniel Riolo, che ha rilasciato dichiarazioni abbastanza preoccupanti su O Ney, analizzate nella trasmissione spagnola El Larguero. "Neymar quasi non si allena più, arriva in uno stato pessimo, al limite dell'alcolismo. Le cose stanno così, Neymar si è messo in testa di vendicarsi nei confronti del PSG, c'è una rottura totale sia con i vertici del club che con lo spogliatoio". Che le cose al momento non vadano bene non ci vuole uno scienziato a capirlo, ma il giornalista ha descritto un quadro che certamente fa pensare che la cosa vada risolta, sia per il futuro del club che per quello dello stesso brasiliano. Ma come? Se Neymar non vuole stare a Parigi, l'unica soluzione è quella di una rescissione, considerando che è arrivato neanche troppo tempo fa un rinnovo fino al 2025 con opzione per una ulteriore stagione.

LASCIARLO ANDARE - Ma parlando ad AfterFoot, Riolo ha chiesto direttamente alla dirigenza del PSG di prendere il toro per le corna e prendere una decisione certamente difficile, ma che risolverebbe questioni a tutti quanti... "Ai tifosi del PSG non importa nulla delle pagliacciate di Neymar. Che se ne vada, sta rovinando il club. A chi segue il PSG non importa che al calciatore le cose non vadano bene, come dice nel documentario di Netflix. Devono dargli una buonuscita e lasciarlo andare. Sta facendo troppi danni all'interno del club". E la polemica, come sempre, è servita. Anche perchè, se si parla di Neymar, non manca davvero mai!