Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG, Messi…si ripaga da solo: 8 nuovi sponsor dopo il suo arrivo e un milione di magliette vendute!

PARIS, FRANCE - SEPTEMBER 28: Lionel Messi of Paris Saint-Germain lies behind the Paris Saint-Germain wall as they defend a free kick during the UEFA Champions League group A match between Paris Saint-Germain and Manchester City at Parc des Princes on September 28, 2021 in Paris, France. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Messi...si ripaga da solo? A sentire i dati che arrivano al riguardo, la risposta è sì. Tra stipendio, bonus e tasse, la Pulce costa alla squadra parigina circa 80 milioni di euro a stagione, ma grazie a lui...se ne incassano altrettanti!

Redazione Il Posticipo

Messi al Paris Saint-Germain...si ripaga da solo? A sentire i dati che arrivano al riguardo, la risposta è sì. Tra stipendio da 40 milioni netti, bonus e tasse, la Pulce costa alla squadra parigina circa 80 milioni di euro a stagione. Che in sei mesi di permanenza al Parco dei Principi si possono ritenere già totalmente ammortizzati. Un qualcosa che stupirebbe non poco, se non si parlasse del sette volte Pallone d'Oro. Il PSG non ha certamente un disperato bisogno di entrate importanti, considerando che è di proprietà del fondo sovrano del Qatar, ma come ha spiegato a EFE Marc Armstrong, che si occupa di gestire le sponsorizzazioni del club, l'argentino sta comunque dando una mano enorme alle casse dei parigini.

MESSI - "Nel 2021, l'aumento dei nostri incassi è di certo maggiore del 10% rispetto al 2020". Considerando che il mondo e il calcio sono alle prese con una pandemia e che nella maggior parte dei casi gli introiti diminuiscono, già un dato importante". E molto dipende dall'arrivo di Messi. Anche se non è solo l'argentino ad aumentare l'attrattiva del club. "Messi ha dimostrato di essere ancora ai massimi livelli in Copa America. E ha fatto bene anche in Champions League, ma non è solo lui quello che attrae del PSG. Anche la nostra politica sul mercato, con gli arrivi di Donnarumma e Hakimi o la permanenza di Mbappè". Tutto vero, ma...Messi è Messi.

NUMERI - Ed EFE lo spiega aggiungendo che da quando, il 10 agosto 2021, il PSG ha annunciato l'arrivo della Pulce, sono stati siglati altri otto accordi commerciali con diversi marchi, tra cui Dior e Crypto.com. Senza dimenticare il fatto che, con Messi in rosa, i rinnovi dei contratti precedenti (come quello con il main sponsoe Accor) potrebbero essere ancora più remunerativi di quelli firmati prima del suo arrivo. Per poi concludere con le magliette vendute. Secondo fonti consultate da EFE, il PSG ha superato la quota simbolo di un milione di divise nel 2021, superando tutti i numeri degli anni scorsi, anche quelli del 2017 quando sono arrivati Neymar e Mbappè. Le stime dicono che Messi ha contribuito a questo aumento tra il 30 e il 40%. Insomma, considerando che la maglia costa 140 euro e che il PSG incamera 30 euro per ogni singolo capo venduto, si parla di almeno 30 milioni di euro, quasi la metà dei quali li ha portati la Pulce. Quindi sì, Messi si ripaga decisamente da solo...