PSG-L’Équipe: la guerra continua… Negato al giornale l’accesso alla conferenza stampa

Il club parigino è in polemica con il quotidiano francese, dopo le indiscrezioni pubblicate sulla possibile partenza di uno tra Neymar e Mbappé la prossima estate per esigenze di Fair Play Finanziario. E prende un’altra decisione clamorosa.

di Redazione Il Posticipo

Nervi tesissimi tra PSG ed Équipe. Il club della capitale sembra intenzionato a zittire sempre di più il giornale francese, colpevole di aver divulgato sabato 8 dicembre la notizia della possibile partenza di uno tra Neymar e Mbappé la prossima estate: un fulmine a ciel sereno scoppiato dopo la soffiata di una fonte interna al club. La ragione di questo sacrificio è molto semplice: perdendo uno dei due fenomeni, la società potrebbe rientrare nei paletti del Fair Play Finanziario. L’indiscrezione pubblicata dal giornale però non è stata apprezzata dal PSG…

NIENTE CONFERENZA – Secondo Le Parisien infatti la situazione tra le due parti sarebbe sempre più tesa. A confermarlo l’ultima misura presa dal club parigino: al giornalista dell’Équipe inviato oggi a Camp des Loges per coprire la conferenza stampa di Thomas Tuchel (in vista dell’appuntamento di Coppa di Lega francese con l’Orleans) è stato proibito l’ingresso. Il rappresentante del giornale, che era stato avvertito telefonicamente che non avrebbe  avrebbe avuto l’accesso al centro di allenamento, si è presentato ugualmente sul posto, ma è stato allontanato dal personale di sicurezza che ha bloccato gli ingressi. Un clima dunque sempre più teso tra PSG e stampa, ma c’era da aspettarselo dopo quanto accaduto nella settimana scorsa…

NESSUNA DOMANDA – A sette giorni fa risale infatti la prima misura di sicurezza del club parigino che, lunedì 10 dicembre a Belgrado, ha impedito agli inviati dell’Équipe di fare domande nella conferenza stampa alla vigilia della sfida decisiva con la Stella Rossa per il passaggio del turno (poi vinta dal Psg 4-1). Un gesto criticato duramente dal direttore Jerome Cazadieu che in un editoriale ha confermato che l’Équipe continuerà comunque a informare come ha fatto per anni “con serietà, oggettività e senza compromessi”. Insomma, le parti che erano già distanti adesso lo sono di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy