Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG, i tifosi boicottano la nuova maglia: “Non rispetta la nostra storia e i nostri colori”

PARIS, FRANCE - APRIL 13: Neymar of Paris Saint-Germain gestures during the UEFA Champions League Quarter Final Second Leg match between Paris Saint-Germain and FC Bayern Munich at Parc des Princes on April 13, 2021 in Paris, France. Sporting stadiums around France remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

La scelta del club di rinunciare nel design della nuova divisa alla celebre banda bianca e rossa verticale, che distingue il PSG ormai da decenni, non è stata presa bene dal tifo organizzato. Che ora chiede un boicottaggio...

Redazione Il Posticipo

Quando si parla di calcio e di tradizione, ci sono un po' di cose da tenere in conto. Una delle quali è certamente il parere dei tifosi. Che sono sempre molto affezionati a simboli e colori e difficilmente prendono con serenità modifiche all'identità dei club, sia che siano leggerissime che nel caso di sconvolgimenti epocali. Evidentemente, però, a Parigi non hanno pensato troppo a come i tifosi del Paris Saint-Germain avrebbero preso la nuova maglia, quella per la stagione 2021/22. E invece, complice una stagione che può trasformarsi in una delusione cocentissima (con la finale di Champions solo sfiorata e il campionato che potrebbe finire nelle mani del Lille), sotto la Tour Eiffel scatta la protesta.

STRISCIA - A finire sotto i riflettori, come spiega MundoDeportivo, è la scelta del club di rinunciare nel design della nuova divisa alla celebre banda bianca e rossa verticale, che distingue il PSG ormai da decenni. La maglia che Mbappè e compagni indosseranno nella prossima stagione è infatti solamente blu e gli unici richiami agli altri due colori, il rosso e il bianco, sono nel colletto. Quanto basta per fare infuriare il CUP, che raggruppa le frange più appassionate (e a volte turbolente) del tifo della capitale francese. Dunque, arriva un comunicato ufficiale che, neanche a dirlo, chiama al boicottaggio da parte dei fans, con la richiesta molto ben chiara di non comprare la nuova maglia, che viene vista come un tradimento della tradizione del PSG.

 (Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

"Crediamo che l'identità di un club passi attraverso il rispetto dei colori che lo rendono unico. Noi non facciamo marketing, ma sappiamo che il rispetto è necessario per essere un club forte". Dunque, la mancanza della striscia è un problema e anche grosso. Al punto che si chiede non solo ai tifosi, ma anche ai semplici simpatizzanti di fare "un boicottaggio conro le maglie della prossima stagione, non compriamo una maglia che non rispetta la nostra storia". Funzionerà? Chissà. Di certo, come nel caso del Manchester United, gli animi non sembrano serenissimi. E rimanere senza trofei, escludendo forse la coppa di Francia, di certo non aiuterà a calmare la situazione...