Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

PSG e Marsiglia nel mirino dell’ICFC: l’UEFA minaccia sanzioni

Allo status quo queste sanzioni sono di natura economica, ma potrebbero trasformarsi in qualcosa di diverso che potrebbero allargarsi anche all'aspetto sportivo. 

Redazione Il Posticipo

Il passaggio di Skriniar al PSG potrebbe complicarsi. A "tendere" una mano ai nerazzurri, per certi versi, è la UEFA. Secondo quanto riportato dall'Equipe dopo essere state sotto sorveglianza dalla ICFC. PSG e Marsiglia sono esposte a sanzioni più dirette. Al di là delle Alpi sostengono che l'organismo finanziario della Confederazione Europea (appunto l'ICFC) ha inviato una bozza di accordo ad entrambi i club. Allo status quo queste sanzioni sono di natura economica, ma potrebbero trasformarsi in qualcosa di diverso che potrebbero allargarsi anche all'aspetto sportivo.

DEFICIT

In attesa di piazzare gli esuberi, il deficit del PSG supera i 30 milioni di euro negli ultimi tre anni, e sia la squadra presieduta da Al Khelaifi che l'Olympique di Marsiglia sono obbligate a ripianare progressivamente i conti se non vogliono affrontare sanzioni più severe. L'ICFC non è rimasta convinta dai file ricevuti dal PSG o dal Marsiglia, ai quali ha deciso di inviare un accordo di conciliazione. Un "suggerimento" che entrambi i club hanno ignorato anche perché i due club francesi hanno il potere di rifiutarsi di affrontare queste sanzioni e di rivolgersi al TAS.

PSG e Marsiglia nel mirino dell’ICFC: l’UEFA minaccia sanzioni- immagine 1

RISCHI

Rivolgersi al TAS rischia però di trasformarsi in un'arma a doppio taglio. Se verrà dimostrato che PSG e OM avranno violato i regolamenti finanziari stabiliti dalla UEFA, i due club possono anche rischiare di essere esclusi dalle competizioni europee. Nella capitale francese c'è già una certa confidenza con situazioni del genere. Il PSG è stato già costretto a firmare un accordo di conciliazione del valore di 60 milioni di euro nel 2014. Nel giugno 2018, dopo mesi di indagini sui conti parigini per giudicare il valore reale dei loro contratti di sponsorizzazione, la camera investigativa dell'ICFC ha infine archiviato il caso "senza ulteriori indugi". Tuttavia, poche settimane dopo, è stato ordinato un "riesame" del caso del PSG che il club ha "superato" quando il TAS ha chiuso definitivamente il caso.