PSG, bufera su Rabiot: mentre la squadra piange, lui…festeggia!

PSG, bufera su Rabiot: mentre la squadra piange, lui…festeggia!

In casa PSG, l’eliminazione dalla Champions non è andata davvero giù a nessuno. Tutti molto tristi, arrabbiati e delusi. O almeno…quasi tutti. Qualcuno, invece, ha passato la serata a divertirsi. Scatenando ovviamente un vespaio di polemiche.

di Redazione Il Posticipo

Alla fine della partita con il Manchester United, con un rigore abbastanza contestato e deciso attraverso l’utilizzo del video, al Paris Saint-Germain molti erano davvero furiosi. A guidare la carica c’è stato Neymar, che attraverso i suoi profili social ha attaccato senza mezze misure l’arbitro per la decisione di assegnare il penalty per il fallo di mano di Kimpembe. L’eliminazione, comunque, non è andata davvero giù a nessuno. Anche Tuchel si è lamentato e persino la dirigenza, con il proprietario Al-Khelaifi, è scesa in campo per difendere la squadra. Tutti molto tristi, arrabbiati e delusi. O almeno…quasi tutti. Qualcuno, invece, ha passato la serata a divertirsi.

FESTEGGIAMENTO – Nome e cognome? Ma ovviamente Adrien Rabiot, che in teoria è ancora un calciatore del PSG, nonostante sia ormai fuori rosa da mesi. Mentre i suoi compagni sbottavano sui social o cercavano di digerire una sconfitta totalmente inattesa, il centrocampista in rotta con la società ha ben pensato…di andare a festeggiare. Circola infatti in rete un video registrato da un suo amico durante una festa di carnevale, a neanche qualche ora dall’eliminazione della squadra parigina. Pochi secondi, in cui però Rabiot tutto sembra fuorchè affranto del destino calcistico della sua (chissà per quanto ancora) squadra. Le immagini hanno ovviamente fatto il giro della rete e le reazioni sono…miste.

REAZIONI – Anzi, qualcuno quasi lo giustifica: “almeno lui non ha colpe nel fatto che siamo stati eliminati dopo aver vinto 0-2 all’andata“. C’è anche chi fa notare che, vista la situazione con il Paris Saint-Germain, non è che c’era da aspettarsi altro: “il tipico comportamento di chi tra tre mesi se ne va“. Ma forse Rabiot non è solamente indifferente alla sconfitta del PSG, ma persino…contento. Questione di tifo? “Logico, lui tifa Marsiglia!“. A qualcuno però non va davvero giù il poco interesse del calciatore: “possiamo solo auguragli che si rompa il crociato prima dell’inizio del mercato“. E qualcuno chiosa con altrettanto disinteresse: “Rabiot? Chi è, scusate?”. Di certo qualcuno…che non piange per il PSG.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy