calcio

Provaci ancora Crotone: corsi e ricorsi di salvezze che sembravano impossibili

Redazione Il Posticipo

 20 Nov 2001: Josip Skoko #8 of Australia tackles Alvaro Recoba #20 of Uruay, during the World Cup Qualifier between Australia and Uruguay, played at the Melbourne Cricket Ground in Melbourne, Australia. DIGITAL IMAGE Mandatory Credit: Nick Laham/ALLSPORT

Quindici punti in diciassette partite, eppure Novellino il suo miracolo l'ha già fatto. Già, perché arrivare al giro di boa del campionato penultimi e non essere esonerati da Maurizio Zamparini è già un'impresa degna di essere raccontata. Ma il tecnico campano, specialista in promozioni, non ha intenzione di diventarlo anche delle retrocessioni. E per sua fortuna, in casa Inter c'è un ragazzo venuto da lontano, dall'Uruguay, che in nerazzurro non ha molto spazio, ma che in laguna può trovare la possibilità di far vedere quanto vale. Nel gennaio 1999 El Chino Recoba arriva a Venezia. Con lui i lagunari totalizzano ventisette punti, quasi il doppio di quelli del girone di andata, cortesia di undici reti del ragazzo di Montevideo che con Pippo Maniero forma un tandem che fa faville. 

Potresti esserti perso