Prosinecki, addio alla Bosnia: il rapporto si chiude prima dei play off

Prosinecki, addio alla Bosnia: il rapporto si chiude prima dei play off

Robert Prosinecki non è più l’allenatore della Bosnia. La nazionale balcanica, ancora in corsa per la qualificazione a Euro 2020, cercherà di staccare il pass per la manifestazione senza di lui.

di Redazione Il Posticipo

Robert Prosinecki non è più l’allenatore della Bosnia. La nazionale, ancora in corsa per la qualificazione a Euro 2020, non proseguirà il rapporto con l’ex calciatore di Stella Rossa, Real Madrid e Barcellona.

QUARTO POSTO – Come riporta AS, la Federazione calcistica bosniaca ha comunicato la risoluzione del contratto. Probabilmente fatale il girone di qualificazione, ampiamente al di sotto delle aspettative. La Bosnia, che comunque potrà giocarsi le proprie chance di qualificazione ai prossimi Europei tramite i play off, ha chiuso al quarto posto dietro l’Italia, la Finlandia e la Grecia. Uno score piuttosto deludente, anche considerando quanto di buono era stato fatto in Nations League: la Bosnia era arrivata prima nel suo girone con 10 punti, davanti ad Austria ed Irlanda del Nord. Insomma tutto lasciava presagire una qualificazione diretta. Invece la squadra ha faticato.

ARMENIA – La soluzione era comunque nell’aria. Prosinecki nello scorso settembre, aveva già rassegnato le proprie dimissioni dopo la deludente sconfitta in Armenia. La lettera, però, non era stata presentata formalmente per iscritto e tanto è bastato per lasciare che il CT continuasse la propria esperienza sino alla fine del girone di qualificazione. Una conferma, quella del pensiero delle dimissioni, che poi era arrivata direttamente dallo stesso Prosinecki. L’ormai ex C.T. aveva però cambiato idea. E ha provato a raddrizzare una situazione che gli è comunque sfuggita di mano: alla convincente vittoria con la Finlandia è seguita la sconfitta con la Grecia.

SPAREGGI – Prosinecki dunque lascia una selezione che ha ancora la possibilità di qualificarsi: la Bosnia si giocherà gli spareggi con l’Irlanda del Nord e poi l’eventuale finale per accedere all’Europeo. Qualora riuscisse a superare l’ostacolo, la nazionale bosniaca dovrà vedersela con la vincente di Slovacchia – Irlanda. Ma di certo ci proverà con un nuovo C.T.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy