Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Prime ammissioni di Lady Vardy in tribunale: voleva davvero vendere alla stampa l’incidente di Drinkwater

Prime ammissioni di Lady Vardy in tribunale: voleva davvero vendere alla stampa l’incidente di Drinkwater - immagine 1

Tra le cose che gli inglesi amano più di tutte certamente ci sono il calcio e il gossip. E che succede quando le due cose si mischiano? Ne esce fuori un polverone pazzesco che diventa un vero e proprio caso di stato, che coinvolge parecchie persone

Redazione Il Posticipo

Tra le cose che gli inglesi amano più di tutte certamente ci sono il calcio e il gossip. E che succede quando le due cose si mischiano? Ne esce fuori un polverone pazzesco che diventa un vero e proprio caso di stato, tanto da beccarsi il più classico dei soprannomi. Che in questo caso è "Wagatha Christie". La storia è quella che coinvolge Rebekah Vardy, moglie del centravanti del Leicester City Jamie, e Coleen Rooney, consorte di Wayne, tecnico del Derby County. Le due sono state a lungo amiche, finchè a Coleen Rooney non è venuto uno strano sospetto. Le storie che uscivano con costanza sul Sun erano legate al suo profilo Instagram privato, quindi potevano essere state raccontate al tabloid solo da una persona a lei molto vicina.

INVESTIGAZIONE - Attraverso la più classica delle investigazioni fai da te, che le è valsa il soprannome di "Wagatha Christie", la moglie di Wayne ha cominciato a...depistare i suoi contatti, rendendo visibili alcune storie solo a determinate persone, per capire quali sarebbero finite in prima pagina. E dopo un'attenta analisi di cosa aveva fatto volontariamente trapelare, la detective improvvisata ha stabilito che la colpevole era proprio Rebekah Vardy, accusata durante diverse interviste di aver venduto la vita privata dei coniugi Rooney ai tabloid. Davanti all'accusa, però, la moglie del bomber delle Foxes ha deciso di controbattere, citando Coleen Rooney in giudizio per diffamazione, chiedendo di dimostrare che le informazioni che la riguardavano provenissero effettivamente da lei. E dire che il confronto davanti alla legge non sta andando alla grande rischia di essere poco.

DRINKWATER - Il Guardian racconta le ultime notizie che riguardano il caso. E la prima riguarda...Danny Drinkwater. Nel 2019 il centrocampista, ex compagno di squadra di Vardy, è coinvolto in un incidente stradale dopo aver guidato sotto l'effetto dell'alcol. La testata riporta che Rebekah Vardy ha ammesso di aver dato la notizia alla sua agente Caroline Watt, suggerendole di venderla per denaro. Peccato che il Sun non fosse interessato alla soffiata, perchè qualcuno aveva già ottenuto la notizia dal commissariato della zona dell'incidente. Un qualcosa che potrebbe dimostrare che effettivamente Coleen Rooney aveva ragione sull'ex amica. La moglie di Vardy, i cui messaggi sono stati letti durante l’udienza, ha però provato a spiegare che questa era l’unica volta in cui ha effettivamente tentato di vendere una notizia su un compagno di squadra del marito. In altri casi, come quello in cui sui messaggi si parlava dello “sciopero” di Mahrez che voleva lasciare il Leicester, Lady Vardy ha parlato di semplice “gossip”con la sua agente. Ma la trama…si infittisce!