Prestazioni da urlo e icona del club: in Inghilterra propongono la fascia di capitano per Rashford

Il ragazzo ha compiuto il definitivo salto di qualità.

di Redazione Il Posticipo

Ci sono i giocatori che entrano nel cuore dei tifosi per meriti sportivi o per questioni extra-calcistiche. Al Manchester United, Marcus Rashford è amato da tutti i punti di vista. Fino all’inizio della scorsa stagione si temeva che potesse diventare una eterna promessa. In questo fine 2020  invece il ragazzo ha compiuto il definitivo salto di qualità  e ora sembra  pronto a diventare un’icona del club.

CAPITANO – Marcus Rashford si è consacrato in una notte che né il diretto interessato né il Lipsia dimenticheranno facilmente. Solskjaer lo ha tenuto in panchina in Champions League, ma lui senza battere ciglio, accetta il ruolo di comprimario, subentra al 63′ e segna una tripletta in pochi minuti. Protagonista in campo, ma anche fuori. E questa gioia di campo arriva nel giorno in cui la sua petizione per i pasti gratuiti nelle scuole per i bambini svantaggiati raggiunge un milione di firmatari.

UN EX RIVALE – Da una petizione all’altra. Anche diversi ex giocatori spingono affinché il ragazzo indossi la fascia da capitano. “Adoro che cerchi sempre i compagni di squadra. Questo significa essere un grande compagno di squadra. Ecco perché sarà il capitano, perché pensa a tutti gli altri“. E anche Trevor Sinclair, ex West Ham e Manchester City fa eco all’ex centrocampista dello United. “Non mi capita spesso di guardare un attaccante e dire ‘sì, c’è del materiale per farne un capitano’. Come Alan Shearer, ex capitano del Newcastle. Era uno che si faceva sentire molto e avevo più esperienza ma ho la sensazione che Rashford ha quel tipo di carattere e ti porta a voler vincere. Ho detto pochi mesi fa che basta guardarlo per capire che ha il potenziale per essere il capitano del Manchester United“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy