Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Premier ricca, ma povera di Champions: in dieci anni, solo 2, meno della metà di quelle vinte dal Real

Premier ricca, ma povera di Champions: in dieci anni, solo 2, meno della metà di quelle vinte dal Real - immagine 1
Il paradosso dei "paperoni" del pallone, che hanno monopolizzato il mercato, ma non riescono a tramutare la ricchezza in successi. Da buoni inglesi, si vincono trofei internazionali o giocando in caso o quando la finale è una questione interna.

Redazione Il Posticipo

Premier, la più ricca d'Europa. Nuovo record di spesa in Premier League di circa 1,9 miliardi di sterline - battendo il precedente record di 1,4 miliardi di sterline nel 2017. Numeri che fanno impallidire il resto d'Europa. La ricchezza, però, non basta per vincere. Trattasi del paradosso dei "paperoni" del pallone, che hanno monopolizzato il mercato, ma non riescono a tramutare la ricchezza in successi sul campo. Con il ritorno del Tottenham ci sono tutte le finaliste delle ultime quattro stagioni.  Solo due volte, però, la Coppa dalle grandi orecchie è volata oltremanica, esattamente quando... non poteva farne a meno. Da buoni inglesi, si vincono trofei internazionali o giocando in caso o quando la finale è una questione interna alla Premier. Altrimenti è flop.

FINANZE

Dal punto di vista finanziario, i fab four di Premier possono contare su enormi guadagni. Il City ha incassato 53 milioni di sterline senza calciare un pallone, gli Spurs 37,5 milioni di sterline. E per chi dovesse arrivare sino in fondo, è previsto un premio di circa 125 milioni di sterline. Supremazia economica assoluta... ma poi si scende in campo. E cambia tutto. Le squadre inglesi hanno vinto due delle ultime Champions League. Quante il Bayern Monaco e meno della metà di quante ne abbia vinte il Real Madrid. Ed entrambe le vittorie sono arrivate senza dover sconfiggere una rivale proveniente da un altro campionato. Il Chelsea ha vinto con il City nel 2021, mentre il Liverpool ha superato il Tottenham nel 2019.

Premier ricca, ma povera di Champions: in dieci anni, solo 2, meno della metà di quelle vinte dal Real - immagine 1

INCUBO REAL

Il Real è un incubo. Specialmente se guidato da Ancelotti che, in un modo o nell'altro, ha sempre fatto piangere la Premier. Chelsea, City e Liverpool sono cadute una dopo l'altra, nei quarti nelle semifinali e nella Finale di Parigi. Particolarmente doloroso, il confronto con Klopp che ha perso due volte contro due Real Madrid diversi. L'unica speranza è non incrociare la squadra spagnola in finale. L'ultima volta che una squadra di Premier si è laureata campione d'Europa in una sfida "estranea" alla Premier risale al 2012 quando il Chelsea ha vinto contro il Bayern.