Premier League: arriva una nuova pausa invernale, ma sarà spezzata…e a una condizione!

Premier League: arriva una nuova pausa invernale, ma sarà spezzata…e a una condizione!

Dopo molte discussioni, in Inghilterra è stata istituita la pausa invernale, al pari di tutti gli altri massimi campionati europei. Ma ora le cose cambieranno di nuovo l’anno prossimo. Arriva la Mid-season player break, uno stop molto particolare e con delle regole ben precise.

di Riccardo Stefani

Il calcio inglese, secondo molti esperti, ha quel qualcosa in più. Ma anche qualcosa in meno. Un esempio che scontenta molti è la tardiva introduzione del VAR, ma una questione ancora più annosa è stata rappresentata dal fatto che, fino allo scorso anno, non era prevista una pausa invernale al pari di tutti i massimi campionati europei. In questa stagione c’è stata, ma non ci si accontenta, perché sono emersi dei problemi correlati a questa introduzione. Nella prossima stagione, quindi, verrà istituita la cosiddetta “mid-season player break”, la pausa di metà stagione per i giocatori.

IL MOTIVO – Si è lottato tanto per ottenere una pausa invernale. Una pausa che, prima della stagione in corso, non era prevista perché il calcio inglese ha un trofeo nazionale in più rispetto a molte altre leghe nazionali, vale a dire la Carabao Cup. Dopo lunghe lotte per il rispetto dell’etica e dell’uomo-calciatore, è stato deciso di regalare due settimane di stop ai calciatori nel periodo invernale, ma quest’anno è sorto già qualche problema a riguardo. L’Arsenal è la pietra dello scandalo: i Gunners, infatti, invece di far tirare il fiato ai propri giocatori, hanno organizzato un’amichevole (ben remunerata) contro l’Al-Nasr di Alvaro Negredo a Dubai. Il che, come riporta il Daily Mail, porterà ad una…clausola di riposo forzato, o quasi.

UNA MEZZA PAUSA – L’ex numero uno della Premier League, Richard Scudamore, ha spiegato il cambiamento previsto per il prossimo anno: invece delle due settimane di pausa per tutti, “Faremo una pausa divisa e la chiameremo ‘mid-season player break’. Non la chiameremo pausa invernale perché effettivamente una pausa totale non ci sarà: si giocheranno cinque partite in un weekend e altre cinque in quello successivo. Penso sia positivo per il calcio inglese“. Ma alle squadre, aggiunge il tabloid, verrà impedito di disputare le amichevoli “acchiappasoldi” a cui molti club partecipano in giro per il mondo sfruttando le settimane di stop. Anche perchè, se le società sentono che i propri calciatori possono giocare anche durante il periodo di pausa…a cosa serve farla?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy