Premier, iniziano i piani per un possibile nuovo stop: “Il Liverpool resta campione anche se ci si ferma, c’è la possibilità di spostare partite o rinviarle…”

Premier, iniziano i piani per un possibile nuovo stop: “Il Liverpool resta campione anche se ci si ferma, c’è la possibilità di spostare partite o rinviarle…”

I timori per una seconda ondata di coronavirus non smettono di agitare le giornate delle autorità. E anche chi si occupa del calcio non può non pensare a cosa bisognerà fare nel caso i contagi cominciassero a risalire vertiginosamente. La Premier ha qualche certezza, ma deve anche affrontare il problema Leicester…

di Redazione Il Posticipo

I timori per una seconda ondata di coronavirus non smettono di agitare le giornate delle autorità. E anche chi si occupa del calcio, che è ripartito dopo mesi di lockdown e chiusure forzate, non può non pensare a cosa bisognerà fare nel caso i contagi cominciassero a risalire vertiginosamente. Un problema che non tocca paesi come la Francia, il Belgio e l’Olanda, dove i campionati sono stati già chiusi ai tempi dello stop di marzo. Ma una questione che ora torna di stretta attualità per la Premier League, considerando che la città di Leicester dovrà affrontare un lockdown di due settimane per combattere un focolaio.

TITOLO – Dunque, è il caso di ricominciare a pensare cosa fare se dovesse essere necessaria una seconda sospensione della Premier. Sospensione che, per tempistiche, non potrebbe che essere definitiva. E quindi c’è da valutare cosa potrebbe accadere per ciò che riguarda promozioni, retrocessioni e piazzamenti europei. Tocca a Richard Masters, amministratore delegato del campionato inglese, spiegare il tutto in una sessione del Comitato per lo Sport, i Media e la Cultura, come riporta il Mirror. Uno dei punti del contendere, quello dell’assegnazione del titolo, per fortuna è già stato risolto. “Il Liverpool è la squadra campione, quindi c’è una cosa in meno di cui preoccuparsi”.

LEICESTER – Klopp e i suoi possono dunque rilassarsi, anche in caso di stop al campionato il loro titolo numero 19 andrà comunque negli annali. I problemi ora però sono altri, a partire dalle partite del Leicester. Le Foxes dovranno giocare in campo neutro? O ci saranno rinvii, a partire dal match al King Power Stadium contro il Crystal Palace di questo sabato? Masters non si sbilancia, ma spiega che la situazione è in divenire. “C’è la possibilità di spostare le partite, o di rinviarli finchè non sarà sicuro giocare. Ovviamente nel nostro piano sono considerati anche nuovi elementi che vengono fuori”. Per piazzamenti, retrocessioni e promozioni nulla ancora è deciso. Ma la speranza di tutti è quella che non ci sia bisogno di pensarc…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy