Potenza delle partite a porte chiuse: la Regina Elisabetta…va a vedere il Millwall

Potenza delle partite a porte chiuse: la Regina Elisabetta…va a vedere il Millwall

Parecchi club hanno deciso di riempire gli spalti con dei cartonati, dando la possibilità ai tifosi di spedire una propria foto ed entrare a far parte del pubblico virtuale. Il che ha portato anche a delle situazioni perlomeno particolari in alcuni stadi…

di Redazione Il Posticipo

Calcio a porte chiuse, ma non per tutti. Anche se solo in foto, molti tifosi in giro per il mondo hanno comunque potuto presenziare alle partite della propria squadra. Parecchi club, con una mossa che ha fatto molto piacere ai supporter, hanno deciso di riempire gli spalti con dei cartonati, dando la possibilità ai tifosi di spedire una propria foto ed entrare a far parte del pubblico virtuale. Una “tradizione” del calcio post-Covid lanciata in Bundesliga e che ha fatto breccia anche in molti altri campionati. E che nelle ultime settimane ha portato anche a delle situazioni perlomeno particolari in alcuni stadi.

SUA MAESTÁ – Come racconta il Sun, l’ultimo ospite di un certo livello è apparso sulle tribune del The Den durante il match di Championship tra i padroni di casa del Millwall e lo Swansea. Con tanto di maglia del club, Sua Maestà Elisabetta II ha assistito (se non altro…per procura) al pareggio per 1-1 tra le due squadre. Un’immagine che ha ovviamente fatto il giro del web, anche e soprattutto perchè da sempre si mormora che la Regina sia invece tifosa degli acerrimi rivali del West Ham, nonostante non abbia mai potuto rendere pubblico il suo amore per gli Hammers per mantenere il suo alone di assoluta neutralità anche nel mondo del pallone.

VOLTI CELEBRI – Va detto comunque che Sua Maestà è stata in ottima compagnia, considerando chi altro è spuntato sugli spalti in giro per l’Inghilterra. Suo nipote Harry e Meghan Markle, per esempio, erano…a Nottingham. E il City Ground ha visto anche il ritorno in tribuna del figliol prodigo Roy Keane, che magari non avrà apprezzato la scelta della sua foto, con tanto di cono gelato in mano. A Leeds forse qualcuno ha esagerato con l’ironia, spedendo sui seggiolini di Elland Road Osama Bin Laden, che qualche seggiolino più in là era in compagnia di Joe Exotic, il protagonista della serie “Tiger King”. Ma del resto, se si dà carta libera ai tifosi e alla loro fantasia, le risate sono quasi sempre assicurate…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy