Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

POST VIP – Juventus ko, Marchisio: “Siamo in bambola”, Oppini: “Tornata la Juve di Ferrara e Delneri”

TURIN, ITALY - MAY 25:  Juventus FC coach Massimiliano Allegri speaks to the media during a press conference at JTC on May 25, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Tonfo che fa rumore e non lascia indifferenti anche i tifosi .... vip.

Redazione Il Posticipo

L'Hellas aggancia la Juventus in classifica dopo averla nuovamente superata al Bentegodi. Doppietta di Simeone, McKennie accorcia ma non basta. A Verona arriva la seconda sconfitta consecutiva per la Juventus di Allegri, un punto nelle ultime tre partite. Bianconeri in piena crisi di gioco e di identità. La reazione nel finale è più di nervi che di gioco e non è sufficiente. Tonfo che fa rumore anche e più rispetto alla sconfitta interna maturata con il Sassuolo e che rende quanto mai complicata la posizione di allenatore e giocatori. Tifosi arrabbiati Allegri messo in discussione e anche i VIP si fanno sentire. Claudio Marchisio è stato particolarmente critico nei confronti dell'approccio alla gara, mentre Francesco Oppini ha mostrato tutto il proprio pessimismo.

IN BAMBOLA - I tweet del "Principino" non lasciano spazio a molte interpretazioni. Il primo tweet è un "facepalm" accompagnato da una lacrimuccia.

Nel linguaggio social, questo tipo di emoji rappresenta esattamente la vita reale. Ovvero un gesto che può essere, a seconda delle situazioni, di vergogna, delusione o frustrazione. A generarlo, un qualcosa che appare evidentemente sbagliato. E per non fugare i dubbi arriva anche un'analisi.

Marchiso sottolinea le difficoltà della Juventus messa sotto sia sul piano del punteggio che in quello agonistico. Restano tanti punti interrogativi da approfondire dopo una sconfitta che rischia di dilatare ulteriormente il distacco dalla vetta della classifica e anche dalla zona Champions. Il momento è davvero complicato.

ARRABBIATISSIMO - Deluso anche Francesco Maria Oppini: il tifoso ha seguito la partita e poi ha aspettato la fine per lasciare un commento abbastanza tranchant sulle suo profilo Instagram. Prima scherza con i "ritardatari", invitandoli a sbrigarsi considerando i due minuti di ritardo, insopportabili per chi è ansioso di vedere la partita. Oppini vede la partita in una casa... infestata ma il suo Halloween calcistico è solo all'inizio. La Juventus vede le... streghe e l'analisi è un misto di durezza e delusione:" Dopo 18 trofei in 10 anni, di cui 9 scudetti consecutivi, siamo tornati ad essere la Juventus di Ferrara e Delneri". A completare il concetto un hashtag #squadrasenzanima. Non è evidentemente un momento facile per i bianconeri.