Pope mantiene la promessa e punzecchia ancora Stones: “Ho sbagliato a dire che farei 40 gol a stagione…direi più 50!”

Pope mantiene la promessa e punzecchia ancora Stones: “Ho sbagliato a dire che farei 40 gol a stagione…direi più 50!”

Detto, fatto. Tom Pope è un uomo di parola. L’attaccante del Port Vale ha tenuto fede al tweet che lo ha reso celebre negli ultimi giorni: “Vorrei giocare contro Stones tutte le settimane: farei 40 gol a stagione”. E visto che ha realizzato l’unico gol dei suoi contro il City, va a finire che ha ragione lui.

di Redazione Il Posticipo

Detto, fatto. Tom Pope è un uomo di parola. L’attaccante del Port Vale è balzato agli onori delle cronache prima della partita di FA Cup contro il Manchester City e anche al fischio finale si è parlato più di lui che del risultato, un netto 4-1 a favore degli uomini di Guardiola. Una sconfitta che per Pope e compagni, che restano pur sempre una squadra di League Two, quarta serie, è come una vittoria. Soprattutto per l’attaccante, che ha tenuto fede al tweet che lo ha reso celebre negli ultimi giorni: “Vorrei giocare contro John Stones tutte le settimane: farei 40 gol a stagione”.

UN GOL – Considerando il fatto che Pope ha effettivamente realizzato l’unico gol dei suoi contro il City e applicando la media di questa partita al numero di match annuali, va a finire che ha ragione lui. E quindi l’attaccante torna sul luogo del misfatto e prende di nuovo la parola. In primis con un pensiero tutti quelli che in questa strana storia hanno preso le sue difese e lo hanno supportato, nonostante una presa in giro che è sembrata esagerata persino a Guardiola. La sua bacheca Twitter, in fondo, sarà stata pienissima, dato che nel Regno Unito il suo nome è diventato trending topic non appena ha spedito il pallone in rete. “Scusate se non riesco a rispondere a tutti, sta diventando una cosa folle”.

PUNZECCHIATA – E poi…arriva la stilettata. “Volevo solamente dire che è stato assolutamente sbagliato dire che segnerei 40 gol a stagione. Direi più 50! Buon weekend”. Insomma, in barba al risultato finale, Pope 1, Stones 0. Anzi, 0,5, perchè il difensore non si è voluto far prendere troppo in giro e ha messo lo zampino nel 3-1 del City. Non basta, però, perchè sulla rete il vincitore assoluto è Pope. Anzi, qualcuno suggerisce addirittura una mossa di mercato abbastanza imprevedibile: “Voi al Manchester United, comprate questo ragazzo”. Visto che gente come Lingard ha finito l’anno solare senza segnare neanche un gol, non un’idea così fuori dall’ordinario. In fondo, almeno due volte l’anno contro il City i Red Devils dovranno pur giocarci…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy