Pogba, ultimatum al Manchester United: “O Mourinho o me”

Scorrono ormai i titoli di coda della telenovela che da mesi coinvolge Paul Pogba e Josè Mourinho. E, come prevedibile, il finale non è esattamente dei migliori. La convivenza tra i due è diventata impossibile.

di Redazione Il Posticipo

Scorrono ormai i titoli di coda della telenovela che da mesi coinvolge Paul Pogba e Josè Mourinho. E, come prevedibile, il finale non è esattamente dei migliori, soprattutto se si tifa Manchester United. Un rapporto che non è mai decollato ora pare davvero ai minimi termini, tra occhiatacce in allenamento e frecciatine a mezzo stampa. E tra tante cose dette apertamente, si aggiunge anche quello che non è stato rivelato. Il Sun riporta che il transalpino avrebbe posto un ultimatum alla dirigenza del Manchester United. Anche una semplice convivenza, persino in regime di tregua armata, con il portoghese è diventata impossibile. E quindi ci sarà da scegliere.

ULTIMATUM – “O lui o me”, il più classico degli aut aut, dalle conseguenze imprevedibili. Ma come si è arrivati a questo punto? Il Sun sostiene che il Campione del Mondo ha rivelato ai suoi amici e alla sua famiglia che non è più possibile lavorare con il tecnico lusitano. E che la sua partenza a gennaio è pressochè certa, se nel frattempo la dirigenza del club non avrà esonerato il tecnico. In effetti, anche dalle ultime reazioni (quella alla sostituzione con il West Ham e quella alle domande dei giornalisti) si nota che il transalpino pare aver perso anche la voglia…di litigare con il suo allenatore. Il che non fa altro che sottolineare una situazione davvero terminale.

GIOCO – Scontro di personalità, che abbonda da entrambi i lati, ma la guerra tra Mourinho e Pogba non è solo, come ha avuto modo di dire l’ex United Berbatov, “una gara a chi ce l’ha più lungo”. Ci sono anche problematiche tecniche e tattiche, che il francese avrebbe rivelato a chi gli è più vicino: il gioco del Manchester United è imbarazzante e parecchi giocatori, non solo il centrocampista, faticano ad adattarsi e a scendere in campo in un sistema del genere. A questo punto, meglio separarsi. Ma chi sarà a lasciare Old Trafford tra i due litiganti?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy