Pogba senior arriva in Spagna e…si porta Paul: “Se pensa che il Real è il meglio per lui, verrà qui”

Pogba senior arriva in Spagna e…si porta Paul: “Se pensa che il Real è il meglio per lui, verrà qui”

Mathias Pogba, fratello del centrocampista francese, atterra in Spagna per la sua nuova avventura da calciatore del CD Manchego. E le parole confermano che di Pogba in arrivo ce ne potrebbe essere presto un altro…

di Redazione Il Posticipo

Se qualche giorno fa c’erano indizi, stavolta arriva una conferma diretta. Mathias Pogba, fratello del centrocampista francese, atterra in Spagna per la sua nuova avventura da calciatore del CD Manchego. E ad aspettarlo c’è AS, che non vede l’ora di fargli qualche domanda…su suo fratello. Perchè ok, anche l’attaccante ventottenne ha una discreta carriera da calciatore, ma la stella di casa è decisamente Paul. Che ogni giorno che passa è sempre più vicino al Real Madrid. Il Manchester United sta cercando di acquistare Milinkovic-Savic, il che può voler dire solo una cosa: l’addio del francese a Old Trafford. Direzione, ovviamente, Madrid.

IL MEGLIO – E Mathias Pogba…ne parla molto serenamente. Come se questo trasferimento da 150 milioni di euro non fosse una questione di “se”, ma piuttosto di “quando”. “Per mio fratello voglio sempre il meglio. E se Paul pensa che il Real Madrid è la miglior squadra per lui, verrà qui”. Difficile essere più chiari di così. Ma c’è da spingere sull’acceleratore, perchè il mercato della Premier League chiude l’8 agosto e lo United ha fatto capire che se non dovesse vendere il centrocampista per quella data, il campione del mondo rimarrà a Manchester. Ma questo non ha nulla a che vedere con il trasferimento di Pogba senior in Spagna. “Sono qui perchè Mathias Pogba voleva venire qui”.

SPAGNA E ZIDANE – Sarà, ma la coincidenza ha fatto venire qualche sospetto a tutti. E anche le parole sul calcio spagnolo confermano che di Pogba in arrivo ce ne potrebbe essere presto un altro. “Il calcio che si gioca qui è il migliore del mondo. Qui si gioca con il pallone. È il calcio che piace a tutti noi. Tanto a me, quanto a mio fratello”. Insomma, Paul spunta un po’ in ogni domanda rivolta al fratellone. Che non può esimersi da un giudizio su Zidane, il maggior sponsor di Pogba junior al Real. “È un maestro del calcio. Un idolo di infanzia e un uomo importante per la Francia. È buono che sia qui e ha iniziato benissimo la sua carriera. È un esempio per i calciatori”. E anche…un magnete per i Pogba, evidentemente!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy