Pogba, nostalgia canaglia e voglia di bianconero…

Pogba, nostalgia canaglia e voglia di bianconero…

Pogba medita un ritorno alla Juventus? Sarebbe clamoroso, ma non impossibile. Lo United ha individuato il sostituto e la Signora osserva alla finestra…

di Redazione Il Posticipo

Pogba, voglia di…Juve? Il francese non vive il suo momento migliore in quel di Manchester. Assediato dalla stampa, che non lo considera all’altezza, e quasi scaricato da Mourinho, che gli tenderà qualche altra scialuppa di salvataggio prima di arrendersi all’evidenza.

Il Maledetto United

Lo United sembra quasi una condanna per Pogba. Scaricato da Sir Alex Ferguson, il francese s’impone alla Juventus come uno dei migliori centrocampisti d’Europa. Corsa, senso tattico, qualità, gol e sostanza. Un centrocampista completo che trascina la Juventus. Al punto da “costringere” i Red Devils a una costosissima “recompra”. Cessione a tre cifre, 105 milioni di euro, pur di riavere il gioiello francese che, tornato Oltremanica, torna anche un brutto anatroccolo. Pogba sarebbe stato già scaricato dallo United che, secondo l’Indipendent avrebbe già trovato in Kroos il sostituto ideale del francese, incapace di incidere in Premier come in Serie A.

Pogba, straordinario ma inadatto alla Premier?

Alex Ferguson non è l’ultimo degli incapaci. Al netto della possibile svista, è davvero difficile prendere un granchio così grosso. Alla luce del rendimento del francese, il manager che ha reso grande lo United non ha sbagliato poi così tanto. Pogba è un calciatore straordinario, ma ciò non significa che sia adatto al calcio inglese. Il suo vero limite è il “barocchismo”. La Premier League richiede molta corsa e concretezza. Non c’è molto spazio per le veroniche o le giocate ricercate. Il pallone va smistato presto e bene, con agilità e velocità. Finte e dribbling servono a poco. Meglio puntare, dritto per dritto, l’area avversaria.

Ritorno alla Juventus?

Secondo l’Equipe, nel contratto firmato con la Juventus esisterebbe una clausola che permetterebbe al calciatore di rientrare a Torino a cifre molto più contenute di quelle a cui è stato acquistato, qualora l’avventura in Premier sia avara di soddisfazioni. La società bianconera, che con il francese ha realizzato una colossale plusvalenza, ci pensa su. Un Pogba a prezzo di saldo, in altre parole sotto i settanta milioni, rappresenterebbe un affare straordinario e garantirebbe comunque un netto guadagno nella doppia operazione. A Torino si fanno tentare, a Manchester, al netto delle dichiarazioni…anche. Del resto, anche il giocatore non ha mai nascosto la sua “saudade”. È nel miglior club d’Inghilterra, ma l’Italia e specificatamente gli manca e la Juventus ancora di più…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy