Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pogba tentazione Parigi nel 2022: il PSG si conferma specialista nelle trattative con i parametri zero

Pogba tentazione Parigi nel 2022: il PSG si conferma specialista nelle trattative con i parametri zero - immagine 1

Pogba potrebbe arrivare a Parigi nel 2022 seguendo un percorso collaudato.

Redazione Il Posticipo

La nuova frontiera del mercato. Ingaggiare i top player a parametro zero. In questo senso, prende corpo, di ora in ora, l'ipotesi di Pogba al PSG nel 2022. Lo scenario più probabile, secondo quanto riportato da le Parisien è che il centrocampista rimanga al Manchester United per il 2021-2022 in modo da trattare, nella prossima estate e da free agent, il contratto con la squadra della capitale francese.

RIMANDATO - Il club parigino e il giocatore erano molto tentati da un matrimonio. A questo punto rimandato. Per ritrovarsi tutti fra dodici mesi, più ricchi e contenti. Il PSG perché risparmierà il costo del cartellino. Il calciatore che potrà spuntare un contratto a cifre astronomiche. Ipotesi affatto campata in aria, considerando gli ottimi rapporti tra Leonardo e Mino Raiola. Resta da capire, a cinque mesi dalla scadenza del contratto, come possa difendersi il Manchester United che rischia addirittura di non riuscire neanche a centrare la Champions.

MESSI - Vista la situazione di incertezza tecnica e sportiva a Carrington. Al PSG, del resto, conviene attendere anche perché deve alleggerire il monte ingaggi altrimenti l'operazione Pogba sarebbe difficile da sostenere, anche per chi ha il portafoglio a fisarmonica come la squadra della capitale francese. Si parla di quasi 200 milioni di euro, fra costo del cartellino e dell'ingaggio. Troppi, specialmente se vi sarà la possibilità di averlo a zero fra cinque mesi con "solo" lo stipendio da pagare. Ecco perchè tutto lascia credere che Pogba concluderà la sua stagione allo United senza rinnovare per poi sedersi a trattare con il PSG da potenziale free agent. Chiedendo ovviamente uno stipendio da favola, considerato il "risparmio" sul cartellino.

COLLAUDATO - I soldi, a Parigi non sono un problema. Del resto, il percorso, segue un canovaccio ormai collaudato dal PSG con grande successo negli ultimi mesi. Cinico, ma redditizio. Il processo prevede la ricerca di top player in scadenza di contratto. Segue l'abboccamento. Quindi l'attesa che arrivano a liberarsi a parametro zero. Infine la firma con contratti ricchissimi che rendono felici giocatori e agenti. Leonardo c'è riuscito con Wijnaldum , Sergio Ramos e Donnarumma e Messi. . E tutto lascia credere che potrebbe farcela anche con Pogba.