calcio

Pogba, da reietto con Mou a capitano con Solskjaer: “Gli darei la fascia, perchè è un leader”

Allenatore nuovo, vita nuova. E per nessuno questo adagio vale di più che per Paul Pogba. Che da quando se ne è andato Josè Mourinho ed è arrivato Ole Gunnar Solskjaer, ha visto cambiare totalmente tutto ciò che gli gira attorno. Compresa la...

Redazione Il Posticipo

Allenatore nuovo, vita nuova. E per nessuno questo adagio vale di più che per Paul Pogba. Che da quando se ne è andato Josè Mourinho ed è arrivato Ole Gunnar Solskjaer, ha visto cambiare totalmente tutto ciò che gli gira attorno. Intanto...è diventato papà, ma anche in campo le cose hanno preso una piega decisamente diversa. Da uno dei tanti a titolare fisso, ma soprattutto da elemento problematico a possibile capitano. Anche Mou in realtà gli aveva affidato la fascia, salvo poi togliergliela durante una delle polemiche che hanno coinvolto i due all'inizio di questa stagione. Ma come riporta il Mirror, potrebbe essere ora di indossarla di nuovo.

CAPITANO - Solskjaer non ha mai fatto mistero di considerare Pogba imprescindibile per il suo Manchester United. Anzi, lo aveva detto anche in tempi non sospetti, quando probabilmente non avrebbe neanche sognato di sedersi sulla panchina che è stata di Sir Alex Ferguson. "Se fossi allo United, baserei la mia squadra sul francese". Detto, fatto, perchè ora arriva la conferma diretta. "Sì, gli darei la fascia, perchè lo conosco da parecchio ed è un leader. È carismatico, influenza le persone intorno a sè e si è visto dai video della Francia al mondiale, ci tiene molto alla squadra e vuole vincere". Tutti elementi che lo rendono un perfetto capitano secondo il norvegese.

PERSONALITÁ - Che si sofferma anche sul carattere di Pogba, qualcosa che Mourinho non è stato in grado di comprendere e di utilizzare a proprio vantaggio... "Paul sa che non può fare tutto da solo. Il calcio è uno sport di squadra e lui è un tipo che quando si diverte porta con sè un gran numero di effetti positivi. Sprizza personalità da tutti i pori, ama giocare a calcio ed è un personaggio. Ecco come è fatto. E quando a tutto questo si uniscono le prestazioni in campo, ecco che si crea un ottimo leader". Dunque, fascia di nuovo sul braccio di Pogba, almeno quando non ci sarà il capitano designato Valencia. Ma l'impressione è che, soprattutto se dovesse restare Solskjaer, la scelta potrebbe essere permanente...