Pogba al Real bocciato da…Nadal: “Non voglio un qualcosa che credo sia esagerato in termini di soldi…”

Pogba al Real bocciato da…Nadal: “Non voglio un qualcosa che credo sia esagerato in termini di soldi…”

Il futuro di Paul Pogba è un argomento delicato. Ne parlano a Manchester, in Italia, a Madrid e…a Wimbledon. Come? Già, nell’imprevedibile globalizzazione del mercato, l’affare Pogba finisce anche sui campi in erba dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club…

di Redazione Il Posticipo

Il futuro di Paul Pogba è un argomento delicato. Ne parlano a Manchester, dove Solskjaer mette in guardia chi vuole cercare di strappare allo United uno dei suoi migliori giocatori. In Italia, dove molti juventini sognano il ritorno del francese, già stella in bianconero fino a qualche stagione fa. A Madrid, visto che il campione del mondo è in cima alle preferenze di Zidane, che vorrebbe dargli le chiavi del nuovo centrocampo dei Blancos. E…a Wimbledon. Come? Già, nell’imprevedibile globalizzazione del mercato, l’affare Pogba finisce anche sui campi in erba dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club, dove si sta giocando l’edizione numero 133 del celebre torneo.

ESAGERATO – Colpa…di un tifoso molto particolare del Real. Rafa Nadal, nonostante zio Miguel Ángel sia stato un’icona del Barcellona, è da sempre un fervente sostenitore dei Blancos. E come riporta AS, siccome si trova in Inghilterra e tifa Real, dopo il quarto di finale vinto contro Querrey gli è stato chiesto qualcosa riguardo la possibilità che Pogba possa finire a giocare con la maglia del club spagnolo. Un’eventualità che però al campione di Maiorca non sembra piacere molto… “Pogba è un grande giocatore. Ma a volte il denaro diventa pazzia, quindi non voglio che accada qualcosa che credo sia esagerato in termini di soldi. E questo è tutto”.

FIDUCIA – Una chiusura netta a Pogba o…la speranza di non pagarlo troppo? Difficile a dirsi, ma Nadal non sembra entusiasta all’idea che la sua squadra possa acquistare il francese. In ogni caso, visto che si parla di Real, non può mancare una domanda sulla prossima stagione. Dopo il fallimento del primo anno del post-CR7, i Blancos sono pronti a riprendersi il predominio sia nella Liga che in Champions? Anche in questo caso, Nadal è enigmatico. “La mia risposta è che ho sempre avuto fiducia nella mia squadra. Ma a volte le cose non vanno molto bene, come in questa stagione”. Parole di un tifoso deluso? Chissà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy