Poco pubblico, diritti TV invenduti e in Francia…viene cancellata la coppa di Lega

Non è sempre una buona idea inventarsi competizioni o allargare il bacino di quelle preesistenti, per aumentare le partite e quindi i proventi dei diritti TV. In Francia lo stanno imparando, perchè, almeno al di là delle Alpi, il modello inglese non funziona. E quindi addio alla Coppa di Lega.

di Redazione Il Posticipo

Più partite, più diritti televisivi. Questo, più o meno, il concetto dietro all’aumento delle squadre nelle grandi competizioni e alla nascita di nuovi tornei e coppe, nazionali o internazionali. Ma non è sempre così che vanno le cose. A volte bisogna affrontare il fatto che il calcio non venda (televisivamente parlando) solamente per il fatto di essere…calcio. E quindi non è necessariamente una buona idea inventarsi competizioni o allargare il bacino di quelle preesistenti. In Francia lo stanno imparando a loro spese, perchè, almeno al di là delle Alpi, il modello inglese non funziona. E quindi, come riporta Marca, addio alla Coppa di Lega.

SECONDA COPPA – La motivazione data all’assemblea generale dei club è lo scarso interesse da parte del pubblico (sia allo stadio che in TV) per la competizione. Che, come in Inghilterra, funge da seconda coppa nazionale ed è disputata solamente dalle squadre professionistiche, a differenza delle Coppa di Francia a cui prendono parte tutte le squadre francesi, senza distinzione di status. Un torneo nato nel 1994 proprio per venire incontro alla neonata ondata dei diritti TV, ma di cui nel 2019 evidentemente in Francia non sentono più il bisogno. Anche considerando che, come spiega Marca, non c’è stata nessuna offerta per aggiudicarsi il diritto di trasmettere le prossime quattro edizioni, a partire dall’estate 2020.

ADDIO – Un motivo sensato per staccare la spina alla Coppa di Lega, anche se l’assemblea generale si è riservata la possibilità di reintrodurre il torneo negli anni a venire. La decisione è arrivata dopo che alcune idee di riforma della competizione (una che prevedeva gironi regionali, semifinali e finale, l’altra una sorta di Final Eight del campionato precedente di Ligue 1) sono state bocciate. Resta dunque solo da vedere chi sarà l’ultima squadra ad aggiudicarsi il trofeo. Sarà impossibile togliere il record di vittorie al PSG, che ne ha sollevate 8, ma chissà, qualcuno potrebbe voler mandare per storto l’edizione finale alla squadra di Tuchel. Del resto, nella scorsa stagione allo Strasburgo l’impresa è riuscita benissimo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy