Pochettino, tradito e furioso: per Lloris mega-multa e addio fascia

Mauricio Pochettino è furioso con il suo portiere, che si è fatto beccare positivo a un controllo del livello di alcool. E, anche se non può tenerlo fuori dall’undici titolare, prenderà comunque provvedimenti molto seri al riguardo.

di Redazione Il Posticipo

Mauricio Pochettino è furioso. Complicato anche dargli torto, vista la situazione. L’arresto per guida in stato di ebrezza di Hugo Lloris si va ad aggiungere alla lunga lista di complicazioni del suo inizio di stagione. Tra uno stadio che non è finito e chissà quando lo sarà e alcuni problemi con i rinnovi (tra cui quello di Eriksen), ci mancava solo che il portiere titolare si facesse beccare con troppo alcool nel sangue a due giorni da un big match. Big match che comunque il francese giocherà, perchè non è che ci sia tutto questo tempo per provare soluzioni alternative. Ma il Daily Mail riporta che il tecnico argentino prenderà provvedimenti molto seri al riguardo.

ADDIO STIPENDIO… – Intanto, l’allenatore dovrebbe colpire il suo portiere…al portafogli. Secondo il tabloid britannico, sarebbe in arrivo una mega-multa, in linea con gli standard della Premier League. Due settimane di stipendio, che per il capitano degli Spurs e della nazionale francese significano oltre 300mila sterline. La società è stata molto chiara al riguardo e in un comunicato ha affermato che “il Tottenham affronta casi del genere molto seriamente e la situazione verrà affrontata internamente al club”. Ma la sanzione pecuniaria, che si andrà ad aggiungere alle 150mila sterline pagate dal portiere come cauzione, non dovrebbe essere l’unica punizione per Lloris per la sua notte brava.

…E FASCIA DA CAPITANO – Il Mail riporta infatti che Pochettino, con tutta probabilità, gli toglierà la fascia da capitano. L’allenatore si sente tradito, soprattutto da un calciatore che tutti consideravano irreprensibile, l’ultima persona che ci si immaginava invischiata in un caso del genere. Una decisione non semplice, forse addirittura rischiosa, perchè all’interno dello spogliatoio il francese è amato e rispettato da tutti. Ma il tecnico pare comunque intenzionato ad un avvicendamento. Che potrebbe essere provvisorio, ma anche definitivo, soprattutto considerando a chi andrebbe la fascia. Una volta che Harry Kane, leader dell’attacco degli Spurs e già capitano dell’Inghilterra al mondiale, se la metterà al braccio, può diventare complicato togliergliela. Una scelta difficile per Pochettino, visto il rapporto di stima che lo lega a Lloris. Ma la squadra viene prima di tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy