Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pochettino spiega l’impatto del caso Di Maria sul PSG: “I ragazzi erano preoccupati per quello che stava succedendo”

(Photo by Justin Setterfield/Getty Images)

Angel Di Maria è stato avvisato durante il match di quello che stava accadendo nella sua abitazione, dove un gruppo di malintenzionati stava tenendo in ostaggio sua moglie e le sue figlie. Pochettino non ha potuto fare altro che sostituire...

Redazione Il Posticipo

Da qualche tempo, alla preoccupazione di quello che succede in campo i calciatori hanno aggiunto un nuovo problema: si stanno moltiplicando i tentativi di rapina nelle loro case mentre sono in corso le partite. Una "moda" che è stata lanciata negli ultimi anni e che, in particolare in Inghilterra, non sta risparmiando nessuno. L'ultimo a ritrovarsi in una situazione simile è stato Angel Di Maria che però, a differenza di molti colleghi, è stato addirittura avvisato durante il match di quello che stava accadendo nella sua abitazione, dove un gruppo di malintenzionati stava tenendo in ostaggio sua moglie e le sue figlie. Pochettino non ha potuto fare altro che sostituire l'argentino e spedirlo a casa.

PAURA - Alla fine tanto spavento per il Fideo e per la sua famiglia, che però è uscita sana e salva dalla pericolosa situazione. Il bottino, spiega AS, è di una cassaforte portata via. Nel frattempo, ci sono stati momenti di paura anche per Marquinhos. Ad essere presa di mira è stata la casa di suo padre. Insomma, non la più tranquilla delle serate per i calciatori del Paris Saint-Germain, il che ha inficiato la prestazione in campo. La sconfitta casalinga con il Nantes è clamorosa e soprattutto è un bel problema in un campionato in cui gli uomini di Pochettino hanno già qualche difficoltà, visto che il Lille non molla al primo posto e che anche il Lione è a pari punti con i campioni di Francia in carica.

 (Photo by Baptiste Fernandez/Icon Sport via Getty Images)

PREOCCUPATI - Poch dal canto suo non ha potuto fare altro che cercare di portare a casa un match in cui ad un certo punto forse nessuno pensava a quanto stava succedendo in campo. E come riporta A Bola, il tecnico argentino ha spiegato l'impatto che la situazione di Di Maria ha avuto sul resto della squadra, che si è vista superare dagli ospiti proprio dopo la sostituzione del suo connazionale. "È una grande delusione perdere questi tre punti, ma i ragazzi erano preoccupati per cose che sicuramente già sapete. Non è una scusa, c'è stato un blackout". Anche abbastanza comprensibile, visto quello che stava succedendo nell'abitazione del Fideo. Ora però il PSG deve rimboccarsi le maniche. I parigini non sono abituati a essere indietro in classifica a poche giornate dalla fine. E chissà che questo non gli giochi brutti scherzi.

Potresti esserti perso