Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pochettino se la prende con la VAR: “Nel primo gol, fallo evidente. Incredibile che accada nel 2022”

PARIS, FRANCE - AUGUST 14:  Mauricio Pochettino, head coach of Paris Saint- Germain looks on during the Ligue 1 Uber Eats match between Paris Saint Germain and Strasbourg at Parc des Princes on August 14, 2021 in Paris, France. (Photo by David Rogers/Getty Images)

Il suo PSG crolla sia dal punto di vista tecnico che mentale. L'errore di Donnarumma ha dato il là alla rimonta del Real Madrid consumatasi anche con la complicità di una squadra che si conferma ancora una volta e nonostante i nuovi innesti...

Redazione Il Posticipo

Pochettino esce malissimo dalla Champions. Il suo PSG crolla sia dal punto di vista tecnico che mentale. L'errore di Donnarumma ha dato il là alla rimonta del Real Madrid consumatasi anche con la complicità di una squadra che si conferma ancora una volta e nonostante i nuovi innesti tremebonda quando deve compiere il passo decisivo. Il tecnico argentino è durissimo in conferenza stampa. Le sue parole sono riprese da AS.

ELIMINATO - Il PSG è tornato a uscire precocemente da una Champions che ha mostrato tutti i limiti di una squadra finita largamente dietro al City nel girone e poi incapace di superare il Real Madrid. Questione di carattere, oltre che tecnica. La sensazione è che a questa squadra manchi sempre qualcosa. "Il primo gol del Real Madrid ha cambiato la partita. Chissà cosa fa il VAR perché mi sembra evidente che ci sia un fallo . Dopo di che è cambiata la partita. Per 60 minuti abbiamo dominato, quel gol è cambiato tutto. Mi sembra impossibile non parlare di questo brusco errore degli arbitri. Difficile accettarlo. È incredibile che questo accada nel 2022".

 BRIGHTON, ENGLAND - OCTOBER 05: Mauricio Pochettino, Manager of Tottenham Hotspur prior to the Premier League match between Brighton & Hove Albion and Tottenham Hotspur at American Express Community Stadium on October 05, 2019 in Brighton, United Kingdom. (Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

PROSPETTIVE - La panchina appare quanto mai in bilico. Il destino, dopo l'eliminazione in Champions, sembra segnato. Dopo la faraonica campagna acquisti della scorsa estate, tutto lasciava pensare che la vittoria fosse inevitabile. Invece è arrivata l'ennesima delusione che neanche la vittoria in campionato, considerata il minimo sindacale, potrà evitargli l'addio. Pochettino resta comunque convinto che il primo gol sia irregolare. "Evidentemente anche dopo il pareggio abbiamo commesso diversi errori. Non possiamo negare di aver sbagliato molto. La sensazione peggiore è pero quella di essere la squadra migliore, che ha vanificato il vantaggio e perso la qualificazione in 10 minuti. Sono consapevole che il PSG insegua la Champions e che primeggiare in Europa sia il primo obiettivo stagionale da diversi anni. Sono deluso e amareggiato, ma può anche succedere di perdere anche se so benissimo che le prossime settimane non saranno certo facili".