Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pochettino e un amore che non finisce: “Prima di morire voglio tornare al Tottenham e vincere un trofeo”

Anche le storie d'amore più belle e coinvolgenti possono finire. Ma i sentimenti, a volte, restano anche dopo una rottura non consensuale. Mauricio Pochettino ha lasciato il Tottenham dopo cinque anni e il suo futuro è altrove. Ma l'argentino...

Redazione Il Posticipo

Anche le storie d'amore più belle e coinvolgenti possono finire. Ma i sentimenti, a volte, restano anche dopo una rottura non consensuale. Mauricio Pochettino ha lasciato il Tottenham dopo cinque anni, in cui ha portato gli Spurs ai piani alti del calcio inglese e ha rischiato di vincere sia il campionato che la Champions. Ma nonostante il suo nome sia il più caldo per molte panchine (soprattutto quella del Newcastle, in caso di completamento del passaggio di proprietà), l'argentino ha in mente solo una cosa: il club londinese. Al punto che, in un'intervista a BT Sports, mette bene in chiaro quali siano le sue priorità per il futuro. E lo fa senza mezzi termini.

TORNARE - "È stato un viaggio splendido, che è terminato in un modo in cui ovviamente nessuno voleva che finisse. Ma nel mio cuore, nella mia anima, so che il nostro cammino si incrocerà di nuovo. E dal giorno che ho lasciato il Tottenham, il mio sogno è sempre stato tornare e cercare di finire quello che non siamo stati in grado di portare a termine. Siamo andati così vicino a vincere i trofei che contano, la Premier League e la Champions League. Ma ci siamo fermati e ovviamente io voglio andare avanti, sono motivatissimo per la mia prossima avventura. Ma dentro di me un giorno vorrei tornare, perchè il club è speciale, così come lo sono i tifosi". Chi ha nostalgia di Poch, dunque sa che la cosa è assolutamente ricambiata.

VINCERE - E anzi, l'argentino diventa anche...abbastanza teatrale. "Forse accadrà tra cinque, forse tra dieci, ma certamente lotterò con l'universo e tirerò in ballo l'idea che, prima di morire, voglio essere di nuovo l'allenatore del Tottenham. E se possibile vincere anche un solo titolo, perchè voglio capire cosa significhi vincere qualcosa con il Tottenham. I tifosi sono splendidi, l'amore che ho ricevuto è stato incredibile e sarebbe un bellissimo modo per ripagare tutto quello che mi hanno dato sin dal primo giorno". Chissà se il destino offrirà a Pochettino l'occasione di riprovarci. Ma di certo, chi lo prenderà ora dovrà sempre avere il terrore...che la sua ex si faccia risentire!