Pochettino: da intoccabile a… “fregatura”. I tifosi del Tottenham lo scaricano sui social

Pochettino: da intoccabile a… “fregatura”. I tifosi del Tottenham lo scaricano sui social

In pochi mesi le cose possono cambiare radicalmente: lo sa Pochettino che è passato dall’essere il preferito dei tifosi ad essere definito una… “fregatura”. Il popolo degli Spurs lo critica sui social.

di Redazione Il Posticipo

La prima metà della stagione se ne è andata da un po’. Molte cose sembrano essere le stesse in molte parti d’Europa ma in Inghilterra, soprattutto a nord della capitale, sembra cambiato tutto. Il Tottenham era la maggiore certezza del campionato, attaccato alla coda di Liverpool e Manchester City, Mauricio Pochettino stava riuscendo a tenere la sua squadra pronta all’agguato in caso di crollo di una delle due prime classificate. La gestione della squadra negli ultimi anni stava fruttando all’allenatore argentino diverse attenzioni da altri top club. Qualche tempo fa, secondo la stampa inglese e quella spagnola sembrava destinato a guidare il Real Madrid, in tempi più recenti viene quotato come possibile erede del tecnico ad interim Ole Gunnar Solskjaer sulla panchina del Manchester United. I tifosi, però hanno sempre fatto schermo: “Poch non si tocca!” ma ora, pare che le cose siano cambiate.

FREGATURA – Il periodo buio comincia il 27 gennaio, quando nella partita di FA Cup, il Tottenham viene eliminato dal Crystal Palace; neanche il tempo di collezionare tre vittorie consecutive in campionato e quella meravigliosa partita d’andata contro il Borussia Dortmund, che per i tifosi è già tempo di arrabbiarsi di nuovo: sconfitta con il Burnley e da lì, oltre al ritorno di Champions vittorioso in Germania, in campionato sono arrivate altre tre partite senza vittorie. L’ultima è arrivata contro il Southampton dove al gol di Kane al 26′ il Tottenham si è spento e i Saints hanno finito il match con tre punti in tasca in rimonta. Ora Pochettino, almeno sui social è sotto accusa: “è una fregatura!” e non solo dai tifosi del Tottenham.

COMMENTI – Un tifoso del Manchester United, ad esempio, ha scritto: “Sono contento che la campagna ‘Date lo United a Pochettino’ sia morta per cause naturali. Ole è prossimo ad arrivare a pari punti con lui qualora vincessimo domani. Eravamo 13 punti sotto di loro quando è arrivato Solskjaer“. I sostenitori 2.0 della squadra di Old Trafford, in effetti, hanno tutte le ragioni per essere soddisfatti del lavoro svolto dal loro tecnico norvegese. Vero è che Solskjaer ha un contratto valido fino all’estate ma, stando all’impresa di cui si sta rendendo protagonista, sarebbe davvero una sorpresa vedere il Manchester United affidare la panchina a qualcun altro. “Volete ancora Pochettino? Una fregatura d’élite“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy