Pochettino: “Chiedo scusa ai tifosi”. Per i fan, però, il tempo è scaduto

Pochettino: “Chiedo scusa ai tifosi”. Per i fan, però, il tempo è scaduto

Il tecnico degli spurs, in conferenza stampa, chiede scusa ai tifosi. I commenti però, lasciano poco spazio alle interpretazioni: il tempo è scaduto, la pazienza finita.

di Redazione Il Posticipo

Il Tottenham è sparito. Si è dileguato. Il Brighton, complice il gravissimo infortunio di Lloris, surclassa gli spurs che incassano la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Quanto basta per mettere in discussione la presenza di Pochettino sulla panchina del club. Anche se il tecnico argentino non ha alcuna voglia di mollare.

SCUSE – “Chiedo scusa ai tifosi, accetto le critiche ma non ho alcuna voglia di mollare”. Poche e sentite parole riprese da football.london che sintetizzano lo stato d’animo di un tecnico che sente la responsabilità di aver sbagliato e di essere vicino alla fine di un ciclo. Fra l’altro, senza vittorie. Solo sfiorate. Il tecnico si è poi soffermato sul terribile infortunio di Lloris, che può spiegare ma non giustificare una sconfitta pesantissima. “Voglio chiedere scusa ai tifosi e ringraziarli per i loro sforzi. Lloris? Dobbiamo aspettare l’esito degli esami strumentali, ma avete evidentemente visto tutti cosa sia successo al momento della caduta.  Credo che la situazione sia abbastanza seria”. Non è certo colpa dell’infortunio del portiere francese, però, se il Tottenham sia “collassato”. E Pochettino non si prende alcun alibi. “ Quanto accaduto a Lloris ha avuto un profondo impatto anche emotivo sulla squadra ma ciò non toglie alcunché ai meriti del Brighton. Abbiamo cercato altre strade nel secondo tempo ma non siamo stati capaci. Sul 3-0 si la partita era già chiusa”. 

OUT – Pochettino, colpevole in attesa di giudizio. Anche se i tifosi hanno già emesso la sentenza. Dopo la pesantissima sconfitta con il Brighton è tempo di lasciare la panchina degli spurs. Il calcio è spietato da eroe capace si sfiorare la vittoria in Champions a mal sopportato. Tutto nel giro di pochi mesi. Sul web la sentenza è già stata emessa. E al netto delle ironie qualche tifoso del Milan già si offre per averlo al posto di Giampaolo…

“Pochettino è il momento di lasciare il club”

 

 

Pochettino sarà licenziato in questa settimana

 

“Pochettino è finito”

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy