calcio

Pjanic è un peso: il Barça deve liberarsi del suo ingaggio ma non può svenderlo

(Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Deluso e deludente, il bosniaco è un caso di difficile soluzione

Redazione Il Posticipo

Barcellona, manovre di mercato in corso. E fra i maggiori indiziati a lasciare la Catalogna, come riportato dal Mundo Deportivo, c'è Miralem Pjanic. L'ex centrocampista della Juventus, reduce da una delle peggiori stagioni della carriera, ha ancora un discreto mercato. Anche se la sua partenza è legata ad alcuni fattori non solo tecnici.

DELUSO - Deludente, Pjanic, ma anche deluso dal trattamento riservatogli da Koeman. Il tecnico olandese non lo ha mai preso in considerazione e gli ha anche preferito ragazzi quasi alle prime esperienze come Pedro o Ilaix. E anche se la permanenza dell'ex commissario tecnico dell'Olanda è quanto mai complicata, cambia poco. Anche perché Pjanic non è comunque a corto di pretendenti nel caso si decidesse di metterlo sul mercato nel prossimo mercato.

PREZZO - Il problema non riguarda la cessione quanto... il prezzo. Il PSG si è messo sulle tracce del calciatore, esattamente come il Chelsea che potrebbe mettere sul piatto uno scambio con Jorginho. Ipotesi che però non sembra interessare più di tanto il Barcellona, che ha bisogno non solo di liquidità ma anche di abbattere il monte stipendi. E in un senso e nell'altro l'addio di Pjanic darebbe ossigeno alle casse del club. Fra l'altro sia Pochettino che Tuchel sono piuttosto interessati ai servigi del calciatore che, nel ruolo, non troverebbe una grandissima concorrenza nel ruolo di regista puro. O comunque non le difficoltà di inserimento trovate al Barcellona.