Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Più giochi, più ti pago: il particolare contratto che il Barcellona ha in mente di offrire a Dembelé

BUDAPEST, HUNGARY - DECEMBER 2: Ousmane Dembele of FC Barcelona controls the ball during the UEFA Champions League UEFA Champions League Group G stage match match between Ferencvarosi TC and FC Barcelona at Puskas Arena on December 2, 2020 in Budapest, Hungary. Sporting stadiums around Hungary remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Laszlo Szirtesi/Getty Images)

Xavi ha spiegato che il rinnovo dell'attaccante è una delle priorità. Ma il tecnico non ha chiarito bene che tipo di contratto verrà offerto a Dembelé. E l'idea del club è quella di legare lo stipendio del francese, spesso infortunato, alle...

Redazione Il Posticipo

Di acquisti sbagliati se ne fanno e bisogna accettarlo. Del resto, nessuna squadra al mondo può sostenere di non aver mai preso un bidone. Ultimamente però al Barcellona stanno esagerando, considerando che dopo il Triplete conquistato con in panchina Luis Enrique quasi tutti i grandi colpi blaugrana sono stati perlomeno discutibili. Escludendo De Jong, l'unico che sembra all'altezza del Barça, tra Coutinho e Dembelé è difficile stabilire quale sia stata la spesa peggiore. Il francese, però, continua a essere nei piani del club, al punto che Xavi, nella sua presentazione come nuovo allenatore, ha spiegato che il rinnovo dell'attaccante è una delle priorità. Ma il tecnico non ha chiarito bene...che tipo di contratto verrà offerto a Dembelé.

ALEMANY - A spiegarlo ci pensa la testata catalana Sport, che riporta che le intenzioni del club sono quelle di proporre al transalpino un accordo...stile Alemany. Un tipo di contratto che prende il nome da Mateu Alemany, direttore tecnico del club blaugrana, che ha già utilizzato questo metodo sia ai tempi del Maiorca che del Valencia. L'obiettivo è semplice, fare in modo che le tante assenze per infortunio di Dembelé non vadano a pesare troppo sulle casse del Barcellona. Il problema è serio, perchè da quando è arrivato in Catalogna, il francese ha avuto problemi fisici di ogni tipo e in particolar modo muscolari. E considerando le condizioni economiche del club, al Camp Nou vorrebbero evitare di pagare un giocatore spesso indisponibile.

PIÙ GIOCHI, PIÙ TI PAGO - Dunque, via col metodo Alemany, ovvero spacchettare le presenze in blocchi e pagare un bonus al calciatore ogni volta che gioca un tot di partite. L'idea è quella di diminuire il corrispettivo fisso di Dembelé, ma allo stesso tempo fare in modo che con un buon numero di presenze lo stipendio non diminuisca. Anzi, in presenza di una serie di ulteriori bonus di squadra, potrebbe anche essere più alto di quello percepito finora. Più giochi, più ti pago, questo il concetto. Che però ora deve passare al vaglio dello stesso calciatore, che chissà quanta voglia avrà di legare i suoi guadagni a un'integrità fisica che continua a essere una chimera. Il club, dal canto suo, vuole dimostrare di puntare parecchio su Dembelé, perchè in caso di presenza costante il francese guadagnerebbe molto bene. Ma con l'ex Borussia Dortmund, meglio non aspettarsi mai nulla, o si rischia di rimanere delusi...