Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Piquè: “Sempre aspettarsi di tutto da Zio Floren. Ma se Mbappè va via, Al-Khelaifi porterà qualcun altro…”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Il difensore blaugrana ha deciso di parlare della situazione di Mbappè e non si è certo morso la lingua...

Redazione Il Posticipo

Calciatore del Barcellona e della Spagna, con in bacheca parecchie Champions, un Europeo e un Mondiale. Marito di Shakira, una delle donne più celebri del mondo. E ora anche investitore di successo, tra la Coppa Davis e i diritti della Ligue 1 in Spagna. Se c'è qualche cosa che Gerard Piquè non sa fare, beh, non è ancora stata scoperta. E il catalano sembra avere un futuro anche come opinionista, considerando che praticamente ogni sua dichiarazione, sui social o in TV, garantisce una certa eco. Come le ultime uscite, fatte durante una chiacchierata sul canale Twitch del suo amico Ibai Llanos subito prima del match di esordio di Messi in Francia. Il difensore blaugrana ha deciso di parlare della situazione di Mbappè e non si è certo morso la lingua.

FLORENTINO - A cominciare da un giudizio su Florentino Perez, il grande nemico di ogni culè che si rispetti. Ma evidentemente, anche un uomo di affari di cui Piquè ha un'altissima considerazione. E con cui sembra avere anche parecchia confidenza... "Zio Floren strategicamente è sempre stato al top e lo ha dimostrato in diversi momenti. Il dolore all'anima che mi ha fatto quando ha preso Figo non te lo so descrivere, non te lo puoi immaginare. C'è sempre da aspettarsi di tutto da Perez". Anche che, come è spesso accaduto nel corso degli anni, nelle ultime ore di mercato arrivi l'assalto finale al Campione del Mondo 2018, ormai da anni in odore di trasferimento multimilionario alla corte del Real Madrid. Ma qui subentra...il Piquè proprietario dei diritti della Ligue 1.

 (Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

NASSER - Ovvio che un potenziale addio di Mbappè sia un danno di immagine per il campionato francese, oltre che per il Paris Saint-Germain. Quindi il difensore è convinto che...il suo amico Al-Khelaifi farà davvero di tutto per trattenere l'attaccante, anche in vista di un mondiale da giocarsi in Qatar a cui presentarsi con tre stelle planetarie tutte targate PSG. A meno che non ci sia un nuovo colpo all'orizzonte. "Io ho come l'impressione che se Mbappè se ne va quest'anno, Nasser non lo lascerà andare senza avere qualcun altro da presentare. Ma indipendentemente da Mbappè, il nostro amico Nasser continuerà a garantire che nella Ligue 1 ci siano parecchie stelle". Per la gioia del Piquè imprenditore, ma un po' meno per il Gerard che gioca a calcio...