Piquè-Ramos, scintille a fine match! Per il catalano è “il peggior Real mai visto”, il Gran Capitan replica: “pagherei per vincere tutti i Clasico così”

Piquè-Ramos, scintille a fine match! Per il catalano è “il peggior Real mai visto”, il Gran Capitan replica: “pagherei per vincere tutti i Clasico così”

A trascinare i propri compagni nel Clasico, come sempre, ci sono due calciatori speciali. Fianco a fianco con la nazionale spagnola, uno contro l’altro per tutto il resto della loro carriera. Gerard Piquè e Sergio Ramos a fine partita non si risparmiano frecciate l’un l’altro. Vince l’andaluso, ma ad attaccare è il catalano.

di Redazione Il Posticipo

Il secondo Clasico della stagione finisce con in copertina i protagonisti che non ti aspetti. Segnano Vinicius e Mariano Diaz, regalando al Real Madrid la vittoria per 2-0 e la vetta della classifica della Liga. Ma a trascinare i propri compagni, come sempre, ci sono due calciatori speciali. Fianco a fianco con la nazionale spagnola, uno contro l’altro per tutto il resto della loro carriera. Gerard Piquè e Sergio Ramos sono due facce della stessa medaglia, quella dell’appartenenza al club. E, come. riporta AS, a fine partita non si risparmiano frecciate l’un l’altro. Vince l’andaluso, ma ad attaccare è il catalano.

GERARD – “Usciamo dal Bernabeu disgustati, pensavamo di poter ottenere un buon risultato perchè loro trasmettevano sensazioni negative. Quello del primo tempo è il peggior Real Madrid che abbia incontrato a casa loro. Però abbiamo perso il controllo della partita e loro ci hanno messo paura, potevamo subire gol in qualsiasi momento e alla fine quel momento è arrivato”. Anche con lo zampino dello stesso Piquè, che devia in porta in maniera decisiva il tiro di Vinicius. “La sensazione è quella di un’opportunità perduta, soprattutto nel primo tempo, quando potevamo fargli male e chiudere la partita”.

SERGIO – Non è per nulla d’accordo (e ci mancherebbe altro) Sergio Ramos. El Gran Capitan si gode la vittoria e la vetta ritrovata. E anzi, le dichiarazioni di Piquè gli danno modo di mostrare una delle sue caratteristiche principali: la vis polemica. “L’opinione di chiunque è rispettabile, ma io pagherei per vincere tutti i Clasico giocando un primo tempo così brutto come dice lui. È stato diverso il nostro atteggiamento, nella prima parte abbiamo lasciato il pallone a loro, nella seconda abbiamo deciso di andare avanti. Non so se è stato meglio o peggio, ma abbiamo deciso così. E loro avevano il controllo del pallone, ma non creavano occasioni. Nella ripresa gli abbiamo spesso rubato il pallone nella loro metà campo e abbiamo segnato”. E bello o brutto che sia, il Real è in vetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy