Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Piqué in tackle sulle polemiche: pubblica la sua busta paga su twitter

BARCELONA, SPAIN - SEPTEMBER 20: Gerard Pique of FC Barcelona looks on during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Granada CF at Camp Nou on September 20, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il centrale protagonista sui social.

Redazione Il Posticipo

Ennesima polemica in Catalogna. A Barcellona si vivono momenti delicati dal punto di vista tecnico, sportivo e finanziario. Nel bailamme legato a monte stipendi, potenziali acquisti, elementi da iscrivere nella rosa a patto di alleggerire i costi, come riportato da AS, una TV catalana, Esport 3, nel programma Onze, tramite il giornalista Lluis Canut ha fornito l'elenco dei giocatori della rosa del Barça che guadagnerebbero di più ogni anno. Secondo le fonti in possesso del Canale, Piqué sarebbe comunque arrivato a guadagnare 28 milioni di euro lordi.

RISPOSTA - Qualche ora dopo, come consuetudine nel calcio 2.0, è arrivato un post su twitter del centrale catalano che ha pubblicato, senza troppe remore, il bonifico del mese di dicembre.

"Personaggi come questo fanno pagare la televisione pubblica per difendere i loro amici. Ecco il 50% del mio stipendio accreditatomi il 30 dicembre. Abbi un po' di rispetto per te stesso"

Secondo quanto riportato oltre i Pirenei, il calciatore ha voluto chiarire che l'importo di 2.328.884,39 euro non è legato a una mensilità. I giocatori del Barcellona sono pagati due volte l'anno. Il 30 dicembre e il 30 giugno e l'importo è di solito  diviso al cinquanta per cento. Dunque, per quanto sia una cifra che permette comunque a Piqué una vita molto più che agiata, è piuttosto lontana dai 23 milioni di euro annui.

CLUB - Anche il club catalano ha preso una posizione molto netta sul  sul proprio sito web in cui afferma che i dati resi pubblici non sono conformi alla realtà. "In relazione al quanto detto dal signor Lluís Canut nel programma 'Onze' il Barcellona vuole chiarire quanto segue: le informazioni sugli stipendi di alcuni giocatori della prima squadra non sono state, in ogni caso, fornite dalla Società e la sua origine è sconosciuta. In ogni caso, gli importi non conformi alla realtà. I signori Piqué, Busquets e Alba hanno rinunciato a parte dello stipendio quando hanno firmato l'ultimo rinnovo contrattuale la scorsa estate. Riteniamo inappropriato, poco professionale che queste informazioni siano considerate veritiere. E il club è dispiaciuto che vengano forniti dati di questo tipo. Il che lede i diritti personali dei giocatori e che meritano la massima riservatezza".