Piqué chiude il ciclo: “Si deve cambiare, prestazione inaccettabile”

Piqué chiude il ciclo: “Si deve cambiare, prestazione inaccettabile”

Una delle anime del Barcellona parla di cambiamento necessario

di Redazione Il Posticipo

Piquè anima del Barcellona e della squadra catalana  parla a caldo di fine di un ciclo ai mircofoni di Sky Sports dopo il clamoroso 2-8 incassato dal Bayern Monaco. Le parole di uno dei capitani lasciano poco spazio alle interpretazioni. Ciclo finito. Forse non solo da un punto di vista tecnico ma anche e soprattutto societario. “Si deve cambiare. Da anni non riusciamo più a essere competitivi in Europa a prescindere da chi sia l’allenatore. Non so se siamo alla fine di un ciclo di certo si dovrà cambiare qualcosa. Mi appare evidente  che in Europa non riusciamo a competere da diversi anni. Esattamente come nella Liga quest’anno”

CAMBIO Piquè appare umiliato ed è il primo a mettersi in discussione, ma pretende che siano messi anche gli altri. “Siamo arrivati a un punto in cui non c’è molto da fare. La prestazione di oggi per il Barcellona è assolutamente inaccettabile. Una partita orribile, una sensazione brutta, è una vergogna, non ho parole, non si può giocare così in Europa. Non riesco a spiegare cosa sia successo. Il club deve cambiare non parlo di allenatori o giocatori ma a livello strutturale. Nessuno è indispensabile, se devo andarmene sono pronto a farlo se serve. Credo che oggi abbiamo toccato il fondo. Dobbiamo riflettere e capire cosa sia meglio per il Barcellona guardando internamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy