Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pioggia di milioni sulla Liga: 2,7 miliardi di euro dalla CVC: parte la corsa ai top player

(Photo by Gualter Fatia/Getty Images)

Un vero toccasana per le big del campionato che avranno nuovi fondi per ossigenare le casse e tornare a investire sul mercato. 

Redazione Il Posticipo

Pioggia di milioni di euro sulla Liga. Javier Tebas ha firmato l'accordo con il fondo di investimento internazionale CVC , che contribuirà con 2.700 milioni di euro 0 se si preferisce, 2,7 miliardi , alla competizione spagnola in cambio del 10% del suo valore. Come riportato da AS, il 90% di questi fondi saranno destinati ad aiutare i club. E gli importi sono distribuiti in base al reddito televisivo degli ultimi sette anni. Un vero toccasana per le big del campionato che avranno nuovi fondi per ossigenare le casse e tornare a investire sul mercato. Il che significa che la corsa a giocatori come Haaland  vedrà iscritte anche le big di Spagna.

INVESTIMENTI - Il presidente ha salutato con grandissimo entusiasmo la novità. Una vera e propria iniezione di liquidi: "Questo accordo strategico con CVC renderà la competizione molto più attraente ed emozionante. Si tratta di una piccola. Questa è una sorta di rivoluzione che ci aiuterà a commercializzare il nostro calcio. Abbiamo una delle migliori competizioni calcistiche al mondo con un impatto economico fondamentale sull'intero panorama nazionale ed europeo. Ci sono sfide a breve termine che devono essere affrontate con urgenza e che richiedono un investimento finanziario importante".

APPEAL - L'investimento di CVC spalanca anche le porte alla possibilità di portare nuovi top player alla Liga e di conseguenza renderlo un campionato ancora più appetibile per gli sponsor e i diritti tv. "Questi soldi permetteranno ai vari club di dotarsi e crescere sotto tutti i punti di vista. Si potranno costruire strutture migliori, acquistare giocatori importanti. Stiamo gettando le basi per fare della Liga la competizione calcistica più appetibile al mondo”.

FUTURO  - Come comunicato anche sul sito ufficiale della Liga, l'obiettivo di questo accordo è guidare la trasformazione che sta vivendo il mondo dello spettacolo e massimizzare tutte le opportunità di crescita che i Club hanno per sviluppare un nuovo modello di business. L'idea è diversificare e intensificare i modelli di generazione di reddito e di marketing, anche e soprattutto attraverso il canale digitale. In pratica si passa dal "monoprodotto" basato quasi esclusivamente sul gioco e sulla vendita dei diritti audiovisivi, ad un modello "multiprodotto" e "multiesperienziale" con un rapporto diretto con il tifoso. Il futuro, in Spagna, è già adesso.