Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pinamonti: “Cucchiaio? Sinceramente non sapevo dove tirare, non volevo offendere nessuno”

SALERNO, ITALY - OCTOBER 23: Andrea Pinamonti of Empoli FC scores the 0-4 goal during the Serie A match between US Salernitana and Empoli FC at Stadio Arechi on October 23, 2021 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Pinamonti trova la prima doppietta in serie A. Una grandissima soddisfazione ma anche qualche polemica legata allo "scavetto"...

Redazione Il Posticipo

L'Empoli vince a Salerno trascinato dai suoi attaccanti. Pinamonti trova la prima doppietta in serie A. Una grandissima soddisfazione ma anche qualche polemica legata allo "scavetto" in occasione del rigore che è valso il momentaneo 4-0. Gli avversari non l'hanno presa benissimo. Il ragazzo chiarisce tutto ai microfoni di DAZN.

NUDO - Nudo alla meta. Doppietta festeggiata a dovere. "Una giornata perfetta per me, prima di tutto perché abbiamo vinto su un campo difficilissimo contro una avversaria diretta per la salvezza, poi perché è arrivata la prima doppietta in serie A. Sono felice. Siamo andati sotto la curva a ringraziare i tifosi che ci hanno fatto sentire il loro sostegno in una trasferta lontana e affatto facile. Ho regalato maglia e pantaloncini, sono rimasto nudo ma era giusto premiarli. Per noi è un piccolo gesto, per loro vale moltissimo".

DUE PUNTE - La sensazione è che l'Empoli con due punte sia in grado di rendere al meglio. "Con il mister proviamo tante soluzioni differenti e ciò che è più importante è altro. Ci rendiamo conto che siamo perfettamente in grado di sapere cosa fare in campo. Giocare con una punta accanto a me o davanti a due trequartisti non fa molta differenza per me. L'importante è che tutti i ragazzi si facciano trovare pronti. Lavoriamo tutti per lo stesso obiettivo".

 SALERNO, ITALY - OCTOBER 23: Andrea Pinamonti of Empoli FC scores the 0-4 goal during the Serie A match between US Salernitana and Empoli FC at Stadio Arechi on October 23, 2021 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

CUCCHIAIO - Il gol su rigore, che è valso il 4-0 ed è stato realizzato con il cucchiaio, non è piaciuto al portiere della Salernitana che gliene ha dette di tutti i colori. Pinamonti prova a spiegare la situazione. Nessuna voglia di strafare, anzi. "Dopo il rigore Belec mi è venuto incontro ma non era assolutamente mia intenzione prenderlo in giro né er i tifosi né per il portiere né per gli avversari La verità è che non sapevo dove tirare il calcio di rigore. A fine partita sono andato a salutarlo e ho provato a spiegargli la situazione ma era ancora in clima partita. Spero di aver chiarito. Non volevo offendere nessuno".