Pickford sfugge alla squalifica dopo il derby: l’intervento killer su Van Dijk…non è stato valutato da rosso!

Oltre al danno, la beffa. Klopp deve fare i conti con il gravissimo infortunio di Virgil van Dijk, che si è infortunato dopo pochi minuti di match in uno scontro con il portiere dei Toffees Pickford. E l’estremo difensore ha anche evitato la squalifica, perchè durante il match la situazione di gioco è stata valutata.

di Redazione Il Posticipo

Oltre al danno, la beffa. Il Liverpool esce dal derby contro l’Everton non solo con un pareggio che fa recriminare, ma anche con parecchi problemi. Klopp deve fare i conti con il gravissimo infortunio di Virgil van Dijk, che si è infortunato dopo pochi minuti di match in uno scontro con il portiere dei Toffees Pickford. L’intervento del portiere della nazionale inglese è stato falloso e scomposto, ma non è stato punito con un calcio di rigore perchè l’olandese era in fuorigioco. Ma quando è stato chiaro che il centrale del Liverpool non sarebbe rientrato in campo, sono cominciate le polemiche.

CRAC – Che ora non possono che continuare, considerate le notizie successive. Prima la conferma del crac di Van Dijk, che a questo punto salterà quasi l’intera stagione per il problema al ginocchio causato dal tackle di Pickford. E poi, soprattutto, la decisione da parte della Football Association di non punire il portiere per l’intervento scellerato, che nonostante sia avvenuto praticamente a gioco fermo visto che c’era fuorigioco, per molti andava punito comunque con il rosso. Come spiega il Daily Mail, non sono stati dello stesso avviso gli arbitri del match, compresi quelli che hanno visto e rivisto l’azione incriminata davanti allo schermo della TV.

NON DA ROSSO – Il tabloid riporta infatti che gli ufficiali di gara, incluso il VAR David Coote, hanno rivisto l’incidente in questione e hanno deciso che non c’era rigore per il Liverpool perchè Van Dijk era in posizione di fuorigioco. E fin qui, tutto prevedibile. Il problema arriva dopo. Lo stesso Coote è quello che ha deciso che il tackle di Pickford non era da espulsione, togliendo dunque la possibilità che al numero uno dei Tre Leoni venisse comminata una squalifica. La politica al riguardo della Football Association riguarda infatti solo azioni punibili con il rosso che sono sfuggite sia agli arbitri che alla VAR. In questo caso invece c’è stata una verifica in diretta, con una decisione in senso negativo. Dunque, Pickford è salvo. Van Dijk…un po’ meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy