calcio

Piccoli problemi di cuore: Blind…come CR7 (e tanti altri)

Redazione Il Posticipo

Un cuore d’oro. Perché anche CR7, come ha raccontato mamma Dolores nel 2009, sa cosa significhi rischiare di smettere. Il fuoriclasse portoghese, all’età di 15 anni, si è dovuto sottoporre a un piccolo intervento per una forma di tachicardia adolescenziale, quando già era una delle promesse dello Sporting Lisbona. Intervento perfettamente riuscito che ha aperto la strada a una carriera straordinaria. Ronaldo non ha dimenticato e spesso dona somme importanti alle fondazioni che si occupano di risanare e restituire alla vita, anche normale e non strettamente sportiva, persone con problemi di cuore.

Potresti esserti perso